Sassuolo-Fiorentina, primo tempo 0-1: esplosione Bonaventura, Traoré ispirato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06
0

Nel primo tempo della gara di Serie A fra Sassuolo e Fiorentina il possesso palla è dei neroverdi, ma il pericolo è Viola e si chiama Ribery. Grazie alle sue ripartenze Bonaventura segna lo 0-1 e la squadra si avvicina più volte al raddoppio.

In primo piano al centro: Giacomo Bonaventura nell'azione che lo porterà a segnare la rete dello 0-1 alla Fiorentina. Serie A, 17 aprile 2021 (foto di Alessandro Sabattini/Getty Images).
In primo piano al centro: Giacomo Bonaventura nell’azione che lo porterà a segnare la rete dello 0-1 alla Fiorentina. Serie A, 17 aprile 2021 (foto di Alessandro Sabattini/Getty Images).

Il primo tempo di Sassuolo-Fiorentina rivela subito i piani tattici di Iachini. I Viola, infatti, lasciano il 72% del palleggio ai padroni di casa, puntando tutto sulle ripartenze di cui è capace Ribery. Il Sassuolo, invece, imposta a tre, con Obiang che scende fra i centrali e Lopez che si aggiunge ai due difensori, spesso sulla destra.

La Fiorentina spinge subito in avanti, con la cavalcata di Ribery. Al 6′ sale dalla sinistra e mette la sfera al centro per Castrovilli, che sbatte sul muro di Consigli. Una decina di minuti dopo la squadra ospite riparte con un contropiede pericoloso. Ne nasce una doppia occasione, con Biraghi che prova la conclusione e Ribery che fallisce sulla ribattuta.

Biraghi finisce a terra dopo il tiro in porta. Entra lo staff medico in campo, ma il giocatore è in grado di continuare. La partita si accende a metà del primo tempo: è prima Traoré a provare la conclusione secca, poi c’è il clamoroso errore tattico di Vlahovic che su cross basso di Castrovilli non arriva all’appuntamento con il pallone.


Leggi anche:

Anche Caceres al 24′ prova la conclusione di testa, ma Consigli capisce tutto e blocca sul petto. Al 27′ c’è la prima azione di rilievo del Sassuolo. Raspadori ipnotizza Milenkovic e conclude a lato, ma l’azione si ferma per fuorigioco. L’ennesimo contropiede della Fiorentina riesce nell’intento di far depositare la sfera nella rete a Bonaventura.

L’innesco dell’azione è ovviamente Ribery, che dà l’occasione alla mezz’ala di stoppare e far esplodere il pallone sotto la traversa per lo 0-1. Il Sassuolo comincia a spingere sul finale del primo tempo: al 38′ è ancora Traoré a far partire il diagonale dopo l’intesa con Djuricic, che subito dopo prova la conclusione con il sinistro.

Il centrocampo della Fiorentina è ispirato, e Castrovilli, sempre su azione nata da Ribery, prova il destro a giro che scheggia il legno esterno della porta. Questo primo tempo segna un record positivo per la Fiorentina, che ha effettuato ben cinque tiri nella porta avversaria. Dall’inizio della Serie A non ne aveva mai fatti così tanti.

Fiorentina, Bonaventura dopo il primo tempo: “Non possiamo stare tranquilli con il Sassuolo”

Al termine del primo tempo, il protagonista Bonaventura ha commentato a Dazn:Non si può stare troppo tranquilli col Sassuolo. Sono una squadra buona che ci fa abbassare e correre parecchio. Il mister ci ha chiesto determinati movimenti: li stiamo facendo bene e dobbiamo continuare così, senza calare di concentrazione. La partita è ancora lunga“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here