Taddei: “Eravamo tesi ma abbiamo meritato la vittoria”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:01
0

Riccardo Taddei, allenatore in seconda del Pisa, ha sostituito lo squalificato Luca D’Angelo in panchina. Ecco il suo commento dopo la convincente vittoria di oggi pomeriggio contro il Cosenza: “Abbiamo meritato la vittoria”.

Riccardo Taddei, allenatore in seconda del Pisa. Oggi ha sostituito Luca D’Angelo in panchina (foto sito ufficiale Pisa)

Torna a vincere il Pisa e lo fa nel migliore dei modi, battendo in casa il Cosenza 3-0. Prova positiva dei ragazzi di Riccardo Taddei che oggi ha sostituito in panchina Luca D’Angelo, squalificato.

Ecco le dichiarazioni del vice-allenatore nerazzurro nel dopo-gara.

Taddei: “Bellissima partita da parte nostra”

“Abbiamo fatto una bellissima partita, il risultato è ampiamente meritato. Siamo molto contenti della prestazione, abbiamo combattuto quel pizzico di tensione che avevamo bene giocando bene anche a livello tecnico come dimostrano i tre gol di ottima fattura”.

“Perdere non piace a nessuno”

Il Pisa era reduce da tre sconfitte consecutive: i nerazzurri sono riusciti a trasformare la tensione in energia positiva.

“Tensione? Credo che sia una cosa normale, perdere non piace a nessuno e le sconfitte lasciano qualche contraccolpo. La tensione era legata a quello ma i giocatori sono stati bravissimi a trasformarla in energia positiva”.

LEGGI ANCHE —> Pisa-Cosenza 3-0 | Tabellino | Cronaca | Classifica | Highlights

Taddei: “Meritavamo qualche punto in più”

“La risposta è stata in primis per noi stessi a anche al campionato visto che forse meritavamo di avere qualche punto in più. Dopo tre sconfitte consecutive non era semplice giocare con la qualità tecnica messa in campo oggi. É stata una giornata molto positiva non solo per il risultato ma anche per come è maturato”.

E ora subito il Frosinone

Tra tre giorni, martedì 20 aprile, il Pisa sarà chiamato subito a confermare il buon risultato di oggi nella trasferta a Frosinone.

Siamo pronti a dare battaglia fino alla fine. Speriamo che le battute d’arresto siano servite per un miglioramento che è quello che cerchiamo. Sappiamo che dobbiamo sempre migliorarci, rigiocare subito dopo una vittoria del genere potrebbe essere positivo perché siamo molto carichi”.

LEGGI ANCHE —> Trinchera duro: “Qualche giocatore del Cosenza è demotivato”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here