Lazio, Farris: “Col Napoli esame di maturità, daremo battaglia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:31
0

Il vice-allenatore della Lazio Massimiliano Farris ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita in casa del Napoli. 

farris
Massimiliano Farris, vice tecnico della Lazio (Photo by Alessandro Sabattini via Getty Images)

A chiudere il turno infrasettimanale della 32esima giornata di campionato, sarà il big match dello stadio Diego Armando Maradona tra Napoli Lazio. Alla viglia della partita, ha parlato in conferenza il vice-allenatore biancoceleste Massimiliano Farris, con Inzaghi ancora positivo al Covid-19: “La gara contro il Napoli rappresenta per noi un importante esame di maturità per la classifica attuale, che ci vede nuovamente in alto dopo queste ultime cinque vittorie consecutive. Ci attende uno scontro diretto, sarà importante dare continuità agli ultimi risultati attraverso la prestazione, l’obiettivo è fare punti”. 

Leggi anche: Lazio, sirene tedesche per Igli Tare
Leggi anche: Napoli, De Laurentiis dice no alla Superlega: “La scorsa notte dormivo”

Il tecnico ha proseguito: “Non giudico io il cammino del Napoli, ci pensano i loro stessi numeri. La squadra azzurra ha vissuto un periodo di difficoltà ma nei uscita poi rafforzata nella posizione dell’allenatore, nella qualità dei propri elementi in rosa e nel gioco. L’avversario è certamente temibile, non a caso domenica sera l’abbiamo visto mettere seriamente in difficoltà l’Inter. Per fare punti dovremo essere disposti alla battaglia”. 

Napoli-Lazio, Farris in conferenza stampa

Farris ha poi parlato della formazione che manderà in campo in collaborazione con Inzaghi“Nell’allenamento di oggi valuteremo i piccoli acciacchi e la disponibilità dei ragazzi. La gestione delle energie in questo momento è secondaria: c’è questa partita domani, chi sta bene e ha recuperato dopo le fatiche con il Benevento sarà a disposizione, forse a gara in corso potremo effettuare delle valutazioni. Chi ha le energie dovrà dare tutto in campo per poi recuperare in vista del confronto con il Milan. Ora occorre focalizzarsi solo su una partita alla volta”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here