Genoa, Criscito: “Non abbiamo concesso quasi nulla”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:12
0

Il capitano del Genoa Domenico Criscito racconta la vittoria 2-0 di oggi contro lo Spezia che vale una bella fetta di salvezza per il Grifone.

Genoa Criscito
Il capitano del Genoa Mimmo Criscito durante la gara di oggi contro lo Spezia a Marassi (Credits: Getty Images)

Tre punti d’oro, conquistati soffrendo e punendo lo Spezia sfruttando gli errori dei giocatori di Italiano e non solo perché già nel primo tempo il Grifone meritava di passare in vantaggio in un paio di occasioni. Al termine della partita prende la parola Mimmo Criscito, trascinatore dei rossoblu ormai da tempo: “siamo contenti e questa è una vittoria fondamentale, tre punti che mancavano da troppo tempo”. Sì perché i genovesi non vincevano da quattro gare e nelle ultime nove solo una volta avevano conquistato l’intera posta in palio.

Genoa – Spezia 2-0 parla Criscito

Un successo di spessore in cui la difesa è sempre stata attenta e solida contro uno Spezia che ha manovrato molto ma alla fine non è quasi mai riuscito ad entrare in area: “Loro avevano due giocatori grossi davanti nella ripresa e cercavano i cross, ma siamo stati bravi e non abbiamo concesso quasi nulla. Cerco di aiutare i miei compagni con l’esperienza, soprattutto nelle fasi delicate, siamo tanti veterani e cerchiamo di aiutare i più giovani. Oggi in tanti hanno giocato non nel loro ruolo ma tutti hanno dato il massimo e alla fine così arrivano i risultati”.

LEGGI ANCHE: Spezia, Italiano: “Servono punti e bisogna farne il più possibile”

LEGGI ANCHE: Genoa, Ballardini: “Vittoria importante, ma obiettivo ancora da raggiungere”

Ai microfoni di Sky Sport immancabile la domanda su Gianluca Scamacca che oggi è entrato nella ripresa e dopo sette minuti ha segnato l’1-0, è la sesta rete in Serie A in questa stagione. “Ogni tanto serve un po’ di bastone con Gianluca – conclude Criscito – ma anche la carota ovviamente. Conosce le sue qualità, deve stare sempre concentrato al cento per cento perché ha colpi davvero importanti. E’ forte fisicamente, tecnico, veloce, ed è giovane e con tanta strada davanti. Gli manca un po’ di continuità, ma ha ancora una lunga strada davanti per migliorare”. Chissà se lo farà ancora nel Genoa, dove è in prestito dal Sassuolo, o altrove. I rumors di mercato non si placano con il Milan che vorrebbe puntare su di lui e anche la Juventus che sarebbe interessata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here