Genoa, Ballardini: “Vittoria importante, ma obiettivo ancora da raggiungere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:54
0

L’allenatore del Genoa Davide Ballardini commenta l’importantissima vittoria di oggi 2-0 sullo Spezia firmata da Scamacca e Shomurodov.

Genoa Ballardini
L’allenatore del Genoa Davide Ballardini durante la gara contro lo Spezia (Credits: Getty Images)

Tre punti di importanza straordinaria che avvicinano il Genoa alla salvezza. La vittoria con lo Spezia 2-0 di oggi lancia il Grifone a quota 36 a più otto sul Cagliari che domani se la vedrà con la Roma. Insomma non c’è la matematica ma la permanenza in Serie A è molto vicina “negli spogliatoi – spiega Ballardini – abbiamo festeggiato tutti insieme perché è una vittoria importante per raggiungere l’obiettivo che ancora non è raggiunto”.

Le parole di Ballardini dopo Genoa – Spezia 2-0

Il tecnico prima di parlare della gara, racconta il cammino rossoblu da quando, un girone fa si è seduto per la quarta volta sulla panchina del Genoa: “All’inizio siamo stati bravi e anche fortunati, poi in qualche pareggio meritavamo qualcosa di più. Non siamo sorpresi, ma sono sorpreso dalle cose ottime che il Genoa ha fatto per le difficoltà affrontate. Un cammino finora straordinario”.

LEGGI ANCHE: Spezia, Italiano: “Servono punti e bisogna farne il più possibile”

Ballardini poi parla della gara di oggi: “Abbiamo fatto un grande primo tempo per qualità e pressione: meritavamo di andare in vantaggio. Poi abbiamo fatto fatica ma è dovuto al fatto che abbiamo speso tanto. Siamo stati premiati, magari, anche per tutto quello che abbiamo fatto nel primo tempo”. Il cammino verso la salvezza ha subito un’accelerata, e qualcuno pensa che il Genoa se avesse avuto Ballardini in panchina fin da subito potrebbe essere ben più in alto: “oggi abbiamo 36 punti e probabilmente sono i punti che meritiamo. Da qui in avanti, per raggiungere l’obiettivo, dovremo fare altre belle partite”.

Il traguardo quindi non è ancora stato tagliato e Ballardini tiene alta la tensione: “Non vado oltre a questa stagione perché è ancora da finire nel modo migliore. Il Genoa non ha ancora raggiunto l’obiettivo, che se viene raggiunto è molto importante. Dopodiché si faranno altri ragionamenti, ma non va bene pensare già alla prossima annata quando ancora hai cinque partite importanti davanti per raggiungere il tuo obiettivo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here