Parma-Crotone 3-4: Simy rimanda lo spettro della B. Tabellino, classifica e highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00
0

Parma e Crotone si sono sfidate in occasione della 33a giornata di Serie A. Un match tra ultime della classe. Ad avere la meglio, in un accesissimo confronto alla pari (risultato finale 3-4), gli Squali. A firmare il trionfo Magallan, Ounas e Simy, autore di una doppietta.

parma Crotone
Niccolò Zanellato a contrasto su un pallone con Hernani (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Parma-Crotone | La diretta

Un match accesissimo allo Stadio Ennio Tardini in occasione della trentatreesima giornata del campionato di Serie A. Le ultime della classe Parma Crotone si sono date battaglia con l’obiettivo di chiudere la stagione nel miglior modo possibile: entrambe, infatti, sono sostanzialmente ormai condannate alla retrocessione. Gli Squali sono partiti subito aggressivi con Messias che si è divorato un gol già fatto ritrovandosi solo davanti alla porta e mettendo il pallone alto sopra la traversa. Ad un quarto d’ora dal fischio di inizio, invece, non sbaglia Magallan di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La squadra ospite è partita decisamente bene. Al 27′ tuttavia i crociati cercano di riscattarsi con Hernani, ma Cordaz si fa trovare pronto e il pallone rimbalza sul palo ed esce. Soltanto due minuti dopo il brasiliano ci riprova e questa volta agguanta il pari di testa su un cross deviato.

Il finale del primo tempo torna ad ogni modo a sorridere al Crotone. Al 42′, infatti, Simy riporta in vantaggio la sua squadra. Il nigeriano sfrutta una ripartenza di Ounas e a seguito di un cross al centro leggermente deviato si ritrova da solo davanti alla porta vuota. Non sbaglia. Nei minuti di recupero ancora assedio degli Squali. Ad andare in rete questa volta è Ounas, autore dell’assist nella precedente occasione. L’algerino da posizione centrale al limite dell’area calcia un bel pallone angolato dritto in porta. La compagine guidata da Serse Cosmi torna negli spogliatoi in vantaggio di due reti, ma non è ancora finita.

Il Parma non ha intenzione di mollare e al ritorno in campo lo dimostra. Il secondo tempo si apre infatti con il gol di Gervinho, che accorcia le distanze sfruttando un lancio lungo di Cornelius. Soltanto cinque minuti dopo i padroni di casa riportano il risultato sulla parità con Mihajla. L’attaccante beffa Cordaz sul primo palo. I gialloblù possono ancora crederci, mentre il Crotone non è riuscito a difendere il vantaggio al termine dell’intervallo. Adesso è tutto da rifare. A decidere il match è infine un episodio. Al 67′ Osorio commette infatti un fallo al limite sinistro dell’area su Reca. Il direttore di gara non esita a fischiare e concede il calcio di rigore agli Squali. A realizzarlo è Simy, che firma la doppietta. Il nigeriano rimanda la matematica retrocessione e conquista un importante record personale, superando Oba Oba Martins nella classifica dei marcatori della sua nazionalità in Serie A.

Il tabellino

Marcatori: 13′ Magallan (C), 29′ Hernani (P), 42′ Simy (C), 45’+2 Ounas (C), 49′ Gervinho (P), 54′ Mihaila (P) 69′ rig. Simy (C)

PARMA (4-3-3): Colombi, Busi, Dierckx (74′ Valenti), Bani (46′ Osorio), Pezzella; Hernani (74′ Grassi), Brugman, Kurtic (46′ Pellè); Man (20′ Gervinho), Cornelius, Mihaila. Allenatore: D’Aversa.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Magallan; Molina, Messias (83′ Benali), Cigarini (67′ Eduardo Henrique), Zanellato, Reca; Ounas (91′ Pereira), Simy. Allenatore: Cosmi.

ARBITRO: Rapuano di Rimini

Ammoniti: Brugman, Cornelius, Grassi (P); Messias, Hernique (C)

La classifica

Un risultato che non provoca grandi variazioni in classifica. Il Crotone conquista i tre punti e rimanda l’appuntamento con la matematica retrocessione. Il Parma resta a quota 20 al penultimo posto.

Le formazioni ufficiali

PARMA (4-3-3): Colombi, Busi, Bani, Dierckx, Pezzella; Kurtic, Hernani, Brugman; Man, Mihaila, Cornelius. All. D’Aversa

CROTONE (3-4-2-1): Cordaz; Golemic, Magallan, Djidji; Molina, Cigarini, Zanellato, Reca; Ounas, Messias; Simy. All. Cosmi

Parma-Crotone | La presentazione del match

La trentatreesima giornata del campionato di Serie A metterà di fronte, quest’oggi alle 18.00 sul campo dello Stadio Ennio Tardini, due squadre che in questa stagione non sono riuscite a dare mostra delle loro qualità: Parma Crotone. Le due compagini sono rispettivamente penultima e ultima in classifica, con la retrocessione ormai ad un passo. Gli Squali torneranno in Serie B dopo un solo anno in massima categoria, mentre i crociati approderanno in cadetteria a tre anni dalla storica cavalcata. Adesso, tuttavia, entrambe sono impegnate a terminare l’annata nel migliore dei modi. È per questa ragione che proveranno a conquistare punti nello scontro diretto odierno. Di fronte a sé ognuna avrà un avversario alla pari e dunque vorrà lottare con le unghie e con i denti per un risultato utile, che manca ormai da tempo.

Probabili formazioni

Mister Roberto D’Aversa deve fare i conti con una lunga lista di indisponibili. Non ci sarà a tal proposito Kucka, in gol nella gara di andata. È rientrato invece Conti, ma il difensore non dovrebbe essere al meglio. A sostituirlo, davanti a Colombi, uno tra Busi Laurini, con quest’ultimo favorito. Dall’altra parte invece confermato Pezzella. In mezzo invece spazio a Osorio Valenti. Nessuna variazione a centrocampo con HernaniBrugman Kurtic titolari. Il tridente, invece, dovrebbe essere composto da Man Mihaila ai lati e Cornelius al centro.

PARMA (4-3-3): Colombi; Laurini, Osorio, Valenti, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Man, Cornelius, Mihaila. All.: D’Aversa

Mister Serse Cosmi può pensare a qualche cambiamento nell’undici iniziale per le ultime cartucce in Serie A. Davanti a Cordaz dovrebbero esserci ancora Djidji Magallan, con un inedito Cuomo pronto a completare il reparto. A centrocampo Benali potrebbe essere pronto a lasciare spazio a qualche compagno. Il ballottaggio è con Cigarini Petriccione, ma a disposizione ci sono due maglie in mezzo, oltre a quella affidata a Zanellato. Sugli esterni invece dal 1′ ci saranno Pereira Reca. Nessuna novità infine in attacco, con la coppia composta da Simy Messias.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Magallan, Cuomo; Pereira, Zanellato, Cigarini, Benali, Reca; Simy, Messias. All.: Cosmi

messias parma Crotone meteoweek.com
Junior Messias sarà uno dei protagonisti del match (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

LEGGI ANCHE -> Juric: “Inter brutta? Macché. Gioca un calcio totale”

Precedenti e curiosità

Parma e Crotone, prima di questa stagione, non si erano mai incontrate. L’unico precedente della storia risale dunque alla gara di andata, in scena nella quattordicesima giornata del campionato di Serie A. Essa è terminata sul punteggio di 2-1 a favore degli Squali. A segnare furono Messias, autore di una doppietta, e Kucka. Quest’oggi il primo tornerà a provare a rendersi pericoloso, mentre l’altro è indisponibile.

LEGGI ANCHE -> Sassuolo, oggi contro la Sampdoria con il lutto al braccio

La gara tuttavia non si preannuncia ricca di gol. Il Parma infatti non è riuscito a segnare nel 56,25% delle partite casalinghe di Serie A in questa stagione. È in questo senso la peggiore squadra del campionato. Da parte sua il Crotone non è però messo meglio. È infatti l’unica compagine a non avere mai vinto in trasferta nel corso di questa annata. Questa potrebbe essere l’occasione giusta, o forse no. Se subissero una ulteriore sconfitta i rossoblù sarebbero matematicamente retrocessi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here