Allan contro la Superlega: “È stato orribile, avrebbe distrutto i sogni dei bambini”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:59
0

Anche Allan, centrocampista dell’Everton, ha rilasciato dichiarazioni al veleno contro la Superlega. 

Allan, centrocampista Everton. Getty Images
Allan, centrocampista Everton. Getty Images

La nascita della Superlega, poi cancellata nel giro di due giorni grazie alle proteste di tutto il mondo del calcio, hanno messo in apprensione tanti calciatori. Diversi hanno preso parola per dichiarare la loro contrarietà alla nuova competizione, a questo elenco si iscrive anche Allan, centrocampista dell’Everton ed ex Napoli, che ha parlato ai microfoni del sito ufficiale dei Toffees: “È stato orribile e sconvolgente sentire parlare di questa proposta, avrebbe decretato la fine dei sogni di tanti bambini. I bambini sognano di giocare la Champions League per merito sportivo. È fantastico che questo torneo sia stato cancellato, è fantastico che abbia vinto l’amore per il calcio”. 

Leggi anche: Superlega, Capello: “Un grave errore, ma Florentino non si arrenderà”
Leggi anche: Neville ancora contro la Superlega: “Attacco alla storia del calcio inglese”

Il mediano brasiliano ha poi parlato del suo ambientamento all’Everton“Qui mi sento a casa e spero di restare il più a lungo possibile. Non c’è motivo di pensare a un addio, anche se è molto presto per parlare di questo, spero di restare e regalare tante gioie ai tifosi”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here