Brescia, Clotet: “Con la SPAL chiuderemo la partita, abbiamo nuove tattiche”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:17
0

Il tecnico Clotet approfitta della conferenza stampa di presentazione della gara Brescia-SPAL per tirare anche le somme su quanto fatto dalla Leonessa da inizio del campionato. Secondo l’allenatore, l’obiettivo campionato è già ottenuto.

Brescia, l'allenatore Pep Clotet durante la conferenza stampa di presentazione della gara di Serie B con la SPAL. 30 aprile 2021 (foto di © Brescia Calcio).
Brescia, l’allenatore Pep Clotet durante la conferenza stampa di presentazione della gara di Serie B con la SPAL. 30 aprile 2021 (foto di © Brescia Calcio).

Nella conferenza stampa di presentazione della partita Brescia-SPAL, l’allenatore Pep Clotet fa già in primo bilancio di questa stagione: “Molte partite di quest’anno sono state ‘chiave’ per evitare di restare in lotta salvezza, è importante che noi scendiamo in campo con la giusta mentalità su cui abbiamo lavorato molto“.

Brescia, Clotet: “Non abbiamo ottenuto il risultato che volevamo”

Clotet ammette implicitamente che l’obiettivo della stagione era la promozione diretta in Seria A: “Capita che anche giocando bene non ottieni il risultato che meriti. Una volta al mese con il presidente facciamo il punto anche se parliamo quasi tutti i giorni, siamo molto soddisfatti per il lavoro fatto finora ma sappiamo che dobbiamo andare avanti“.

Come per la SPAL, Clotet conferma che anche il Brescia ha usato le due settimane di stop per provare nuove tattiche: “Penso che tutte le squadre stiano lavorando molto per arrivare al meglio a questi dieci giorni, non mi preoccupa molto la condizione fisica. Queste due settimane abbiamo una sorta di preparazione e lavorare anche su temi tecnici e tattici“.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Brescia Calcio BSFC (@brescia_calcio)

Brescia-SPAL, Clotet: “Impariamo a chiudere la partita”

L’allenatore della Leonessa dà anche un’indicazione su quale sia il punto debole che la squadra ha cercato di migliorare: “Finora abbiamo mancato solo un po’ nel chiudere le partite, ma tutti hanno lavorato molto bene e devo ringraziare la squadra che ho. Quando sono arrivato anche la salvezza all’ultima giornata era considerata un buon risultato“.


Leggi anche:

Ecco cosa racconta Clotet riguardo alla formazione che potrà essere in campo contro la SPAL: “Quale lo schieramento migliore? Penso sempre che 4 difensori e 3 centrocampisti, con gli altri 3 giocatori davanti, siano lo schieramento migliore. Empoli è stata un’eccezione perché serviva coprire alcune zone del centrocampo“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here