Il Cosenza vince di forza contro il Pescara: cronaca e tabellino del match

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56
0

La partita tra Cosenza e Pescara è fondamentale per una speranza di salvezza: i calabresi vincono il match, abruzzesi in grosse difficoltà.

I calciatori del Cosenza esultano durante la gara contro il Pescara
I calciatori rossoblù esultano durante la gara contro il Pescara (foto credit Facebook Cosenza Calcio)

Diretta live di Cosenza-Pescara

Segui la gara tra Cosenza e Pescara in programma sabato 1 maggio alle ore 14 presso lo stadio “San Vito-Gigi Marulla”. Ai calabresi mancano Bittante, Gerbo, Mbakogu, Petrucci e Sciaudone. Il Pescara non può contare su Dessena e Drudi causa problemi fisici. La squadra calabrese ha 32 punti in classifica, gli abruzzesi sono a quota 29.

Le formazioni ufficiali di Cosenza-Pescara

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Antzoulas, Idda, Legittimo; Corsi, Kone, Ba, Crecco; Tremolada; Carretta, Gliozzi. In panchina: Matosevic, Saracco, Tiritiello, Bahlouli, Sacko, Bouah, Schiavi, Vera, Ingrosso, Trotta, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi.

PESCARA (3-4-1-2): Fiorillo; Guth, Sorensen, Scognamiglio; Bellanova, Rigoni, Valdifiori, Masciangelo; Machin; Odgaard, Giannetti. In panchina: Sorrentino, Radaeli, Galano, Bocchetti, Volta, Capone, Maistro, Nzita, Vokic, Ceter, Tabanelli, D’Aloia. Allenatore: Grassadonia.


La sintesi

Al 6’ Tremolada non sbaglia grazie ad un ottimo calcio piazzato. Contropiede fulmineo dopo 120 secondi di Carretta che si accentra e con il mancino fa centro: raddoppio dei calabresi. Un’altra magia di Tremolada e sigillo a giro che non lascia scampo a Fiorillo. Odgaard calcia al minuto 34, Falcone para senza problemi. Portiere rossoblù decisivo sul colpo di Valdifiori.

Al 15’ della ripresa ci prova Maistro: tiro centrale bloccato da Falcone. Machin fallisce un calcio di rigore dopo il fallo di Ba: decisivo ancora l’estremo difensore del Cosenza. Trotta subentrato prova a colpire nel finale, palla in angolo.

Il tabellino

COSENZA (3-4-1-2): Falcone 7,5; Antzoulas 6,5 (30’ st Bouah 6) Idda 6,5 Legittimo 6,5; Corsi 6 Kone 6 (30’ st Ingrosso 6), Ba 6 Crecco 6,5; Tremolada 7,5 (16’ st Trotta 6); Carretta 7 (21’ st Tiritiello 6) Gliozzi 6 (16’ st Sueva 6). In panchina: Matosevic, Saracco, Bahlouli, Sacko, Schiavi, Vera. Allenatore: Occhiuzzi.

PESCARA (3-4-1-2): Fiorillo 5; Guth 5 Sorensen 5 (18’ st Volta 5,5) Scognamiglio 5; Bellanova 5,5 Rigoni 5,5 (28’ pt Maistro 5,5) (31’ st D’Aloia 5,5) Valdifiori 6 Masciangelo 5,5; Machin 5; Odgaard 5,5 (17’ st Galano 5,5) Giannetti 6 (31’ st Ceter 5). In panchina: Sorrentino, Radaeli, Bocchetti, Capone, Nzita, Vokic, Tabanelli, D’Aloia. Allenatore: Grassadonia.

ARBITRO: Livio Martinelli di Tivoli.

MARCATORI: 6’ pt, 31’ pt Tremolada (C), 8’ pt Carretta (C).

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: Antzoulas (C), Bellanova, Sorensen (P). Angoli: 3-5. Recupero: 2’ pt, 4’ st.

Precedenti, curiosità e fantacalcio

L’arbitro della gara è Livio Marinelli della sezione di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Luigi Lanotte di Barletta e Davide Moro di Schio. Il quarto ufficiale è Daniele Rutella di Enna.

Per quanto riguarda i precedenti, i due club si sono affrontati ventisette volte in Calabria. Il bilancio parla di 13 successi dei calabresi, 10 i pareggi e 4 le vittorie in trasferta del Pescara.

Sono cinque gli ex della gara. Si tratta di Angelo Corsi (2 presenze a Pescara), Raffaele Schiavi (25 presenze) e Luca Crecco (56 presenze e 3 gol). In aggiunta ci sono anche Gennaro Scognamiglio con 7 gettoni di presenza e Gianluca Grassadonia, attuale tecnico del Pescara.

In merito ai consigli sul fantacalcio occhio nel Cosenza a Bahlouli, Gliozzi e Carretta. Per il Pescara attenzione a Machin, Galano e Maistro.

La classifica

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here