PSG, Pochettino: “Col Manchester City conterà il possesso, Mbappé in forse”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:54

Nella conferenza stampa di presentazione della semi-finale di Champions League fra Manchester City e PSG, Pochettino e Verratti confermano l’intenzione di mettere in difficoltà l’avversario impedendogli di gestire il possesso palla.

PSG, da sinistra: il centrocampista Marco Verratti e l'allenatore Mauricio Pochettino nella conferenza stampa di presentazione della gara con il Manchester City. Champions League, semi-finali, 3 maggio 2021 (foto © Paris Saint Germain).
PSG, da sinistra: il centrocampista Marco Verratti e l’allenatore Mauricio Pochettino nella conferenza stampa di presentazione della gara con il Manchester City. Champions League, semi-finali, 3 maggio 2021 (foto © Paris Saint Germain).

Il tecnico del PSG, Mauricio Pochettino, si presenta alla conferenza stampa della partita con il Manchester City accompagnato da Marco Verratti. Il centrocampista pone l’accento su quanto saranno importanti i più piccoli dettagli in questa gara dove la squadra francese deve trovare il modo di ribaltare la sconfitta casalinga per 1-2 del 28 aprile.

Verratti sottolinea: “Dobbiamo solo essere felici di poter giocare contro una squadra come il Manchester City, in tanti vorrebbero essere al nostro posto“. Il calciatore di Pescara ammette il disappunto per la sconfitta nella gara di andata. C’è anche tanta ammirazione per De Bruyne: “È un top player, ma se vuoi arrivare in finale, devi batterlo“.

Manchester City-PSG, Pochettino:”Mbappé? Oggi ha iniziato ad allenarsi”

Come successe nella semi-finale di Champions League giocata con l’Atalanta nella stagione 2019/20, anche questa volta la presenza di Mbappé è incerta a causa di un infortunio. Il tecnico Pochettino conferma che l’attaccante francese ha iniziato oggi ad allenarsi individualmente dopo i problemi al polpaccio, e che sarà da valutare.

Se per Mbappé si deciderà prima della partita, non ha invece dubbi l’allenatore della squadra francese per quanto riguarda le tattiche da portare in campo. Bisognerà impedire al City di poter esprimere meglio il gioco di Guardiola, che è basato sul possesso palla e sull’imposizione dei tempi del gioco.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Paris Saint-Germain (@psg)

PSG, Florenzi:”Proveremo a fare la storia”

Anche un altro giocatore italiano del PSG, Alessandro Florenzi, è intervenuto sui canali ufficial della squadra in vista della semi-finale di ritorno Manchester City-PSG. Il 28 aprile il terzino ha giocato tutti e 90 i minuti di gioco, toccando la palla 54 volte con una percentuale di successo nei passaggi dell’83% e due duelli persi su quattro.


Leggi anche:

Florenzi tradisce un po’ di preoccupazione: “Questo tipo di partite, secondo me, meno le prepari mentalmente, meglio è. Se inizi a pensarci da 3-4 giorni prima, arrivi esausto. Ci sono partite che si preparano da sole, come si suol dire, e questo è il caso. Ci andremo con tanto cuore, tanto orgoglio e tanta voglia di fare bene… Per provare a fare la storia“.