Manchester City, Guardiola: “Nessuno può controllare il caos, speranza Mbappé”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:41
0

Guardiola si è presentato alla conferenza stampa di presentazione della gara PSG-Manchester City insieme al difensore centrale Stones. Il buon secondo tempo disputato nella semi-finale di andata di Champions League sarà il loro punto di partenza per cercare di ottenere la qualificazione alle finali.

Manchester City, il tecnico Pep Guardiola nella conferenza stampa di presentazione della gara con il PSG. Champions League, semi-finali, 3 maggio 2021 (foto © Manchester City).
Manchester City, il tecnico Pep Guardiola nella conferenza stampa di presentazione della gara con il PSG. Champions League, semi-finali, 3 maggio 2021 (foto © Manchester City).

Il tecnico Pep Guardiola arriva in conferenza stampa con gli stessi auspici espressi al termine della gara di andata fra PSG e Manchester City: “Il Paris è una squadra straordinaria, lo sanno tutti. Potrebbe ribaltare il risultato. Certo che guardo alle loro qualità, ma allo stesso tempo sono consapevole di quanto possiamo essere bravi noi“.

Guardiola vuole dunque portare in campo lo spirito del secondo tempo della gara di andata, e aggiunge: “Non è complicato”. Al tecnico del City non piace il paragone con il quarto di finale del 2019 con il Tottenham (guidato da Pochettino): “Nessuno può controllare il caos. Non posso prevedere cosa accadrà domani. Sono squadre diverse, momenti diversi“.

Manchester City-PSG, Guardiola: “Spero di rivedere insieme Mbappé e Neymar”

Durante la gara di Ligue 1 del primo maggio con il Lens, Kylian Mbappé non è stato neanche inserito sull’elenco dei convocati alla gara. La motivazione sarebbe un infortunio al polpaccio, di cui, però, non è ancora chiara la gravità. Guardiola si augura di poterlo vedere in campo, sottolineando la bravura del giocatore.

Guardiola ha complimenti anche per Neymar: “All’andata hanno giocato davvero bene, specie nel primo tempo. Mbappé è stato pericoloso ma noi nel secondo tempo siamo stati migliori. Hanno giudicato Mbappé e Neymar perché hanno perso, ma se avessero vinto avrebbero sottolineato la loro buona prestazione. E penso che abbiano giocato bene“.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Manchester City (@mancity)

Manchester City, Stones: “Siamo entusiasti”

Nella conferenza stampa di presentazione di Manchester City-PSG è intervenuto anche il difensore centrale John Stones, in squadra ormai dal lontano 2016. Il giocatore invita i compagni di squadra a riprendere la gara da dove è stata interrotta il 28 aprile: “Siamo fiduciosi, dobbiamo esserlo. È una grande occasione per noi giocatori e per il club“.


Leggi anche:

Secondo Stones la vittoria è solo una quesione di saper credere nelle proprie capacità: “Dobbiamo scendere in campo per vincere, come sempre. La qualificazione è ancora aperta quindi dovremo aggredire e non pensare solo a difendere il risultato. Dobbiamo giocare come sappiamo fare. Siamo entusiasti e totalmente concentrati“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here