Lautaro-Inter, rinnovo vicino. Le cifre dell’accordo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:38
0

Nei prossimi giorni è previsto l’incontro decisivo tra il procuratore di Lautaro Martinez e la dirigenza dell’Inter per discutere del prolungamento del contratto dell’argentino. Rinnovo vicino: ecco le cifre dell’accordo.

L’argentino Lautaro Martinez, 23 anni, finora ha siglato 15 gol in Serie A (foto Getty Images)

Le parole di ieri del direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio hanno creato qualche perplessità sul rinnovo del contratto con Lautaro Martinez. Ma secondo la Gazzetta dello Sport, l’accordo sarebbe dietro l’angolo alle stesse condizioni dettate dal primo incontro avvenuto all’inizio dell’anno.

L’accordo con l’attaccante argentino, autore della migliore stagione in nerazzurro con 15 gol all’attivo, è considerato uno dei primi obiettivi del club di Zhang per creare la squadra del futuro su cui costruire un ciclo.

Qualche settimana fa, il “Toro” ha cambiato agente sostituendo la coppia Rolando Zarate-Beto Yaque con Alejando Camaño. Una scelta che ha rallentato le trattative con la società nerazzurra, costretta a rinviare l’appuntamento decisivo per il prolungamento del contratto.

Le cifre del contratto di Lautaro Martinez

Secondo la rosea, Lautaro Martinez dovrebbe firmare un contratto con l’Inter fino al 2024. Le cifre: 4,5 milioni di euro netti a stagione più bonus.  Un robusto ritocco allo stipendio attuale che si aggira intorno ai 2,5 milioni di euro. Dovrebbe però sparire la clausola rescissoria da 111 milioni prevista in caso di cessione del giocatore.

Gli indizi fanno pensare a una soluzione positiva: Ausilio ha confermato l’intenzione di proseguire il “matrimonio” con il centravanti sudamericano e ha confermato indirettamente un incontro tra le parti. La volontà di programmare il futuro già ora, prima dell’inizio del mercato estivo, rappresenta poi la garanzia di non voler mettere il giocatore sul mercato.

LEGGI ANCHE —> È già Juventus-Inter: derby di mercato per Robin Gosens

Il futuro di Conte e Bastoni

Quasi fatta, invece, la conferma di Alessandro Bastoni (giocatore e club hanno già trovato un accordo di massima). Resta un punto interrogativo sulla permanenza di Antonio Conte: anche in questo caso, sull’onda dell’entusiasmo per la fresca conquista dello scudetto, l’impressione è che il tecnico salentino continuerà la sua avventura sulla panchina nerazzurra.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here