Il Brescia supera il Pisa 4-3: tripletta di Ayé

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:54
0

Successo importantissimo in chiave play-off per il Brescia che riesce a superare un Pisa mai domo al termine di una partita ricchissima di emozioni. Aye assoluto protagonista: tripletta. A segno anche Donnarumma. Per i toscani in gol Marin, De Vitis e Sibilli. Mastinu fallisce un rigore.

Alfredo Donnarumma, attaccante del Brescia, Per lui 22 presenze e 6 reti quest’anno (foto Getty Images)

Cronaca in diretta

 

E’ finita al “Rigamonti”: Brescia batte Pisa 4-3 al termine di una partita ricchissima di emozioni.

86′: GOL DEL PISA! A segno Sibilli. 4-3.

82′: GOL DEL BRESCIA! Cross di Jagiello, incomprensione tra Meroni e Gori, Ayé mette dentro da due passi. 4-2.

67′: GOL DEL PISA! Ancora un calcio di rigore concesso per un tocco di mano in area di Ayé. Stavolta sul dischetto va De Vitis: rete. 3-2.

66′: In campo Ragusa per Bjarnason nel Brescia e Lisi per Pisano nel Pisa.

65′: GOL DEL BRESCIA! Sul contropiede successivo al rigore, ancora vincente il sinistro di Ayé. 3-1.

64′: Rigore per il Pisa. Dal dischetto Mastinu si fa ipnotizzare da un grande Joronen.

63′: Ammonito Mangraviti.

60′: Terzo cambio nel Brescia: Pajac per Martella.

59′: Ndoj vicino al terzo gol. Gori blocca in due tempi.

52′: GOL DEL BRESCIA! Calcio di rigore assegnato da Manganiello per un tocco con il braccio in area da parte di Pisano. Donnarumma trasforma. 2-1.

47′: Gol annullato al Brescia. La conclusione di Ndoj diventa un assist per Donnarumma che però insacca da posizione di fuorigioco.

Entrano Labojko e Ndoj per Bisoli e Van de Looi.

Iniziato il secondo tempo.

Si conclude un bel primo tempo: 1-1 tra Brescia e Pisa.

41′: Ancora una grande occasione per il Brescia: corner di Martella, Bjarnason sul secondo palo sfiora il montante.

38′: Sinistro di Marsura, blocca Joronen.

32′: Miracolo di Gori sul colpo di testa ravvicinato di Donnarumma.

28′: Ammonito Martella.

21′: Primo cartellino giallo dell’incontro all’indirizzo di Jagiello per una trattenuta su Birindelli.

19′: GOL DEL BRESCIA! Quasi immediata la risposta dei lombardi che raggiungono il pareggio con Ayé. Tocco mancino da biliardo per il francese e palla nel sacco. 1-1!

9′: GOL DEL PISA! Ha segnato Marin! Potente diagonale di destro su cui Joronen non può fare nulla. 0-1.

6′: Ci prova Donnarumma, facile la presa di Gori.

3′: Marsura tenta dalla distanza, palla altissima.

Partita iniziata allo stadio “Rigamonti”.

La partita

Obiettivo tre punti per il Brescia che insegue il sogno dei play-off dopo un girone di ritorno in rimonta. La squadra di Clotet oggi aspetta il Pisa di D’Angelo, già matematicamente salvo. Calcio d’inizio dell’incontro alle 14. Arbitra Manganiello di Pinerolo.

Brescia-Pisa: il tabellino live

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Mateju, Cistana, Mangraviti, Martella (60′ Pajac); Bisoli (46′ Labojko), Van De Looi (46′ Ndoj), Bjarnason (66′ Ragusa); Jagiello; Donnarumma (83′ Spalek), Ayè. Allenatore: Pep Clotet.

A disposizione: Andrenacci, Karacic, Papetti, Pajac, Semprini, Labojko, Ndoj, Spalek, Ragusa.

PISA (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Meroni, Benedetti, Pisano (66′ Lisi; 83′ Belli); Marin, Quaini, De Vitis; Marsura, Mastinu (87′ Susso), Sibilli. Allenatore: Luca D’Angelo.

A disposizione: Perilli, Loria, Belli, Bechini, Lisi, Masetti, Fischer, Del Rosso, Susso.

ARBITRO: Gianluca Manganiello di Pinerolo. Assistenti: Pasquale De Meo di Foggia e Alessio Saccenti di Modena. Quarto uomo: Riccardo Ros di Pordenone.

MARCATORI: Marin (P) al 9′; Ayé (B) al 19′; Donnarumma (B) su rigore al 52′; Ayé (B) al 65′; 67′ De Vitis (P) su rigore; 82′ Ayé (B); Sibilli (P) all’86’.

NOTE: Ammoniti Jagiello, Mateju, Mangraviti e Martella (B).

LEGGI ANCHE —> Clotet sogna i play-off: “Ci aspettano due battaglie”

Brescia-Pisa: i precedenti e le curiosità

Il bilancio complessivo allo stadio “Rigamonti” è favorevole alla squadra di Clotet: 12 vittorie dei padroni di casa, 5 degli ospiti e 5 pareggi.

Nell’ultimo precedente, giocato in Lombardia l’11 febbraio del 2017, finì 1-1 con gol di Mannini e Caracciolo. Le Rondinelle hanno battuto l’ultima volta i toscani nel 2009, mentre l’ultimo successo nerazzurro in trasferta risale addirittura a 32 anni fa (1989).

La classifica di Serie B

 

Lisi decisivo all’andata

Nel match di andata, giocato all’Arena Garibaldi lo scorso 16 gennaio, successo di misura dei toscani: decisivo il gol di Francesco Lisi realizzato al 21′ del primo tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here