Occhiuzzi e il Cosenza falliscono l’ennesima occasione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:04
0

Un campionato disastroso per il Cosenza di Occhiuzzi si conclude nel peggiore dei modi con la sconfitta subita contro il Pordenone. Sono tutti sul banco degli imputati, nessuno escluso.  

Roberto Occhiuzzi
Roberto Occhiuzzi durante la partita con il Monza (foto credit Michele De Marco/Cosenza Calcio)

Occhiuzzi e il dopo Pordenone-Cosenza

Il Cosenza allenato da Roberto Occhiuzzi fallisce l’ennesima occasione e in casa del Pordenone perde la gara e la possibilità di giocarsi i playout di Serie B. Una squadra con poco mordente che ha durante l’intero arco della stagione mostrato fragilità evidenti. Come se non bastasse, inoltre, poco o nulla è stato fatto nel mercato di riparazione. In realtà la cessione di Jaime Bàez alla Cremonese ha rafforzato una diretta concorrente e indebolito un reparto già comunque precario.

Al termine degli oltre 90 minuti fanno festa i colori neroverdi che sbattono in faccia ai calabresi la porta della Lega Pro. Si chiude una stagione fallimentare per il Cosenza sotto tutti i punti di vista.

E adesso?

Al termine della gara l’epilogo di una stagione vissuta tra pochissimi alti e tantissimi bassi. Come se non bastasse si chiude con un triste epilogo la permanenza del Cosenza in Serie B per tre anni consecutivi. La società ha oggettivamente fatto ben poco per salvare la categoria e i risultati ne sono una conferma già palese ormai da tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here