Inter-Roma 3-1 | Tabellino | Cronaca | Highlights | Classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00
0

Anche la Roma si arrende allo strapotere dell’Inter che coglie l’ennesima vittoria a San Siro e prosegue la sua marcia trionfale in vetta alla classifica. A San Siro finisce 3-1 per i nerazzurri: il tabellino, la cronaca, gli highlights e la classifica.

Romelu Lukaku e Achraf Hakimi festeggiano il terzo gol al 90′ (foto Getty Images)

Quarto successo consecutivo per l’Inter che non accenna a rallentare in vetta alla classifica. Stasera a San Siro i nerazzurri hanno battuto la Roma 3-1: partono forte i ragazzi di Conte che segnano due volte nei primi 21′ con Brozovic e Vecino. Poi Mkhitaryan riaccende le speranze della Roma che va vicina al pareggio nella ripresa: il tiro di Dzeko però si stampa sul palo. Nel finale, arriva il tris dei Campioni d’Italia con una sgroppata di Hakimi ben finalizzata da Lukaku.

La cronaca

Gli uomini di Fonseca hanno provato senza successo a interrompere il momento magico nerazzurro. L’Inter però ha dimostrato di essere letale quando attacca, pur rinunciando a diversi titolari (Conte ha lasciato inizialmente a riposo Handanovic, Hakimi, De Vrij, Lautaro Martinez ed Eriksen).

Al primo affondo i padroni di casa passano subito in vantaggio: bella apertura di Sanchez sulla destra per Darmian che crossa all’indietro rasoterra per l’accorrente Brozovic: il croato prende la mira e insacca. E’ l’11’. Passano dieci minuti e i nerazzurri raddoppiano: Lukaku si invola in contropiede, aspetta rinforzi e serve a Vecino il pallone del 2-0.

La Roma non si arrende e comincia a macinare gioco: magistrale l’intuizione di Dzeko al 31′ che mette Mkhitaryan nelle condizioni di battere Radu. 2-1.

Non manca l’agonismo da una parte e dall’altra: Sanchez è costretto a lasciare il campo per infortunio al 35′. Al suo posto entra Lautaro Martinez.

Nella ripresa, gli ospiti premono alla ricerca del pareggio. Dopo un altro tentativo di Mkhitaryan, la migliore occasione capita sui piedi di Dzeko al 57′: girata di sinistro da centro area e sfera che si stampa sul palo a portiere battuto.

L’Inter chiude bene tutti gli spazi e Conte cambia formazione: l’uscita di Lautaro Martinez al 77′ farà discutere perché il Toro non gradisce la sostituzione e si rende protagonista di un acceso battibecco con il suo allenatore.

Poco dopo, il neo-entrato Pinamonti si divora il gol del 3-1 su un errore grossolano da parte di Darboe che lo mette davanti al portiere. Il tiro del giovane centravanti finisce però oltre la traversa.

Nel finale, la Roma si riversa in avanti ma concede praterie ai nerazzurri che colpiscono ancora sugli sviluppi di una ripartenza. Al 90′ Hakimi parte come un fulmine da centrocampo e una volta davanti a Fuzato cede a Lukaku la gioia del gol.

Inter-Roma 3-1: il tabellino

INTER (3-5-2): Radu; Skriniar, Ranocchia, D’Ambrosio; Darmian (77′ Young), Barella, Brozovic, Vecino (59′ Sensi), Perisic (59′ Hakimi); Lukaku, Sanchez (35′ Lautaro Martinez; 77′ Pinamonti). Allenatore: Conte.

A disposizione: Handanovic, Padelli, Hakimi, Gagliardini, De Vrij, Lautaro, Sensi,  Young, Eriksen, Bastoni, Pinamonti.

ROMA (4-1-4-1): Fuzato; Karsdorp (88′ Perez), Mancini, Kumbulla, Santon; Darboe (88′ Bruno Peres); Pedro (46′ El Shaarawy), Cristante (77′ Villar), Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. Allenatore: Fonseca.

A disposizione: Farelli, Mirante, Ibanez, Juan Jesus, Villar, Reynolds, Mayoral, Pastore, Carles Perez, Bruno Peres, Zalewski, El Shaarawy.

ARBITRO: Daniele Chiffi di Padova. Assistenti: Imperiale e Bresmes. Quarto uomo: Prontera. VAR: Pairetto. Assistente VAR: Di Iorio.

MARCATORI: Brozovic (I) all’11; Vecino (I) al 21′; Mkhitaryan (R) al 31′; Lukaku (I) al 90′.

NOTE: Ammoniti Santon, Karsdorp, Kumbulla e Darboe (R).

Gli highlights

La classifica di Serie A a due giornate dalla fine

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here