Lazio, gioia Inzaghi: “Voglio la Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:22
0

La Lazio si conferma spietata nel finale delle gare, Immobile regala tre punti vitali ai suoi, a 10 secondi dallo scadere, niente da fare per il Parma. Con questa vittoria i biancocelesti alimentano le speranze per la qualificazione Champions. A fine partita Simone Inzaghi ha commentato la prestazione dei suoi.

Il tecnico dei biancocelesti (Photo by Marco Rosi – SS Lazio_Getty Images)

La zona Cesarini si tinge ancora di biancoceleste. A pochi secondi dal triplice fischio, e dopo un palo colpito dagli ospiti, Ciro Immobile con tenacia ha trovato la rete della vittoria. Dopo una gara combattuta, contro un Parma tenace, a dispetto della matematica retrocessione. Tre punti vitali per gli uomini di Simone Inzaghi, ancora in stallo la questione del rinnovo contrattuale per lui. Laziali che alimentano le speranze di raggiungere il quarto posto, qualificazione in Champions League che verrebbe festeggiata come un trofeo in quel di Formello. A fine gara il tecnico piacentino è intervenuto ai microfoni Sky, ecco le sue parole.

LEGGI ANCHE-> Lazio-Parma 1-0, Immobile allo scadere: sintesi, tabellino e highlights

Immobile da urlo, la gioia di Simone Inzaghi

Il tecnico piacentino si mostra sollevato e felice dopo la vittoria ottenuta all’ultimo respiro. Così ha esordito in conferenza stampa: “Sono molto contento della vittoria. Temevamo molto la partita di oggi. Ci prendiamo questa vittoria e l’Europa per il quinto anno. Le partite sono tutte da giocare e da vincere.” Il mister biancoceleste torna sulla sconfitta di Firenze, ricordando come il primo tempo dei suoi fu giocato ad ottimi livelli, ma gli episodi nel calcio decidono tutto.

LEGGI ANCHE-> Inter senza rivali, battuta anche la Roma 3-1

Sulle prospettive future: “Ci dispiacerebbe restare fuori dalla Champions, guardiamo avanti”. Inzaghi ha poi ricordato l’importanza del derby, in programma sabato sera, partita fondamentale per la piazza biancoceleste. L’obiettivo è vincerle tutte e sperare in un passo falso delle concorrenti, comunque la qualificazione alle competizioni europee è arrivata per il quinto anno consecutivo. Il tecnico ringrazia i suoi ragazzi per il sacrificio e la disponibilità dimostrata, chiudendo sul rinnovo contrattuale: “Ci mancano queste tre partite, e poi con il presidente decideremo sul futuro e gli obiettivi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here