Vince il Cittadella, Venturato: “Grande gruppo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:13
0

Roberto Venturato fa un’analisi dopo la vittoria del Cittadella contro il Brescia. Il mister ha già la testa proiettata verso la semifinale playoff contro il Monza.

Roberto Venturato, allenatore del Cittadella
Roberto Venturato, allenatore del Cittadella (foto credit Giuseppe Bellini/Getty Images)

Venturato dopo Cittadella-Brescia

Roberto Venturato è certamente contento per la vittoria del Cittadella conquistata con un gol di Proia contro il Brescia. La compagine veneta ha saputo resistere e chiudere quasi tutti gli spazi alla formazione lombarda. Certo è che in alcune circostanze le Rondinelle hanno attaccato, ma il gruppo allenato da Venturato ha evitato il peggio. Gestione delle energie e di alcuni momenti di sofferenza hanno alla fine premiato la formazione di casa.

Con questo successo il Cittadella è pronto per la doppia sfida in semifinale playoff contro il Monza. Inizio un altro periodo ravvicinato di gare e proprio di questo Venturato ha parlato durante la conferenza stampa nel post-gara. “Un match difficile come tanti altri – dichiara Venturato – abbiamo vinto e questo è ciò che conta. Ho cercato di tenere alta la concentrazione”.

Doppia sfida con il Monza

Adesso il gruppo è atteso dal doppio impegno contro il Monza allenato da Cristian Brocchi. La formazione biancorossa ha infatti chiuso il torneo regolare al terzo posto, saltando quindi un turno. Durante il primo tempo Beretta è uscito a causa di un problema di natura muscolare: le sue condizioni saranno oggetto di valutazione nelle prossime ore.

Roberto Venturato pensa già al prossimo impegno playoff, conscio della forza degli avversari e. Si tratta di una gara importante per conquistare il sogno della finale conquistata di recente, ma non vinta. “Il Monza è stato costruito per vincere, hanno calciatori importanti e di qualità. Ce la giocheremo fino in fondo – conclude Venturato – mostrando la nostra identità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here