Il Cittadella batte il Brescia e vola in semifinale playoff: cronaca del match

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:20
0

La sfida tra Cittadella e Brescia se l’aggiudicano i padroni di casa che affronteranno in semifinale playoff il Monza di Brocchi. 

Tom van de Looi
Tom van de Looi in azione con la maglia del Brescia (foto credit A.S. Cittadella 1973)

Diretta live di Cittadella-Brescia

Segui la gara tra Cittadella e Brescia in programma giovedì 13 maggio alle ore 18 presso lo stadio “Piercesare Tombolato”. In casa Cittadella da registrare le assenze di Benedetti e Tavernelli. Il Brescia deve rinunciare a Ndoj a causa di un turno di squalifica e a Chancellor per infortunio. Infortunio durante il riscaldamento per Bisoli: al suo posto Labojko.

Le formazioni ufficiali di Cittadella-Brescia

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Donnarumma; Proia, Iori, Branca; Vita; Tsadjout, Beretta. In panchina: Baldini, Camigliano, Cassandro, D’Urso, Gargiulo, Maniero, Mastrantonio, Ogunseye, Pavan, Perticone, Rosafio, Smajlaj. Allenatore: Venturato.

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Karacic, Cistana, Mangraviti, Martella; Labojko, van de Looi, Jagiello; Bjarnason; Ayé, Donnarumma. In panchina: Andrenacci, Mateju, Papetti, Pajac, Semprini, Spalek, Ragusa. Allenatore: Clotet.

La sintesi

Labojko fallisce un ottimo assist servito dal compagno Martella. Al 29’ Iori impatta in malo modo la sfera e calcia al lato. La prima vera occasione capita sui piedi di Jagiello con un tiro centrale e potente: para Kastrati. Al minuto 39 stacco perfetto di Proia che non sbaglia.

Karacic ci prova di piatto ad inizio secondo tempo, l’estremo difensore del Brescia para con i piedi. Gran tiro al 23’ dalla distanza del Cittadella con Donnarumma che impegna Joronen. Il Cittadella prova a chiudere i giochi con Gargiulo, sfera fuori di pochissimo. Bjarnason in pieno recupero sfiora il gol con una deviazione ravvicinata.

Il tabellino

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Donnarumma; Proia, Iori, Branca (24’ st Gargiulo); Vita (24’ st Pavan); Tsadjout (37’ st Ogunseye), Beretta (19’ pt Rosafio) (37’ st Baldini). In panchina: Camigliano, Cassandro, D’Urso, Maniero, Mastrantonio, Perticone, Smajlaj. Allenatore: Venturato.

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Karacic, Cistana, Mangraviti, Martella; Labojko (44’ st Spalek), van de Looi (19’ st Pajac), Jagiello (19’ st Ragusa); Bjarnason; Ayé, Donnarumma. In panchina: Andrenacci, Mateju, Papetti, Semprini, Bisoli. Allenatore: Clotet.

ARBITRO: Ivano Pezzuto di Lecce.

MARCATORE: 39’ pt Proia (C).

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: Adorni, Branca, Donnarumma (C). Angoli: 6-6. Recupero: 1’ pt, 4’ st.

Precedenti, curiosità e fantacalcio

L’arbitro della gara è Ivano Pezzuto della sezione di Lecce, coadiuvato dagli assistenti Niccolò Pagliardini di Arezzo e Domenico Palermo di Bari. Il quarto ufficiale è Eugenio Abbattista di Molfetta. Al Var c’è Luigi Nasca di Bari, l’assistente Var è Luca Mondin di Treviso.

Per quanto riguarda i precedenti, le due squadre si sono affrontate undici volte a Cittadella: sono due i successi dei granata, cinque i pareggi e quattro le vittorie dei lombardi. Si tratta della sesta stagione in cui il Cittadella gioca i playoff, la quinta per il Brescia. Per i tecnici Venturato e Clotet si tratta del primo confronto ufficiale da allenatori avversari.

In merito ai consigli sul fantacalcio attenzione in casa Cittadella a Ogunseye, Tsadjout e Baldini. Per il Brescia occhio a Donnarumma, Ayé e Bjarnason.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here