Inter, Conte soddisfatto: “Abbiamo fatto qualcosa di straordinario” VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:32
0

L’allenatore dell’Inter Antonio Conte ha presentato il match di domani contro la Juventus ai canali ufficiali del club.

Conte Inter
Antonio Conte, allenatore dell’Inter [credit: Getty Images]
Giornata di vigilia in casa Inter: i nerazzurri giocheranno contro la Juventus da campioni d’Italia e potrebbero essere i giudici del destino europeo dei bianconeri. C’è aria di allegria ad Appiano Gentile: ieri è andato in scena il siparietto tra Antonio Conte e Lautaro Martinez in versione pugili con Romelu Lukaku speaker d’eccezione. Al termine dell’allenamento El Toro, Hakimi e Vecino hanno preparato l’asado per tutti. Tuttavia, l’allenatore nerazzurro non vuole cali d’attenzione: c’è la volontà di andare a giocare una grande partita a Torino.

Intanto prosegue anche il silenzio di Conte in conferenza stampa: l’allenatore non parlerà ai media fino al termine della stagione. Il tecnico ha comunque presentato la gara ai canali ufficiali del club: di seguito le sue dichiarazioni ed il video dell’intervista.

LEGGI ANCHE -> Juventus, Pirlo verso l’Inter: “C’è stata una bella reazione”

Le dichiarazioni di Antonio Conte verso Juventus-Inter

“Ci sono delle partite che ti mettono di fronte ai più forti”

Conte ha analizzato il match dell’andata. La vittoria di San Siro ha rappresentato un punto di svolta per l’Inter, che ha acquisito consapevolezza. Secondo l’allenatore nerazzurro quel successo ha significato molto a livello di autostima: “Vincere contro la squadra che per nove anni di seguito aveva conquistato lo Scudetto e dalla quale l’Inter aveva un gap da colmare ha significato molto a livello di autostima, di consapevolezza nei propri mezzi. Da questo punto di vista è stata una vittoria molto importante. C’era comunque un rischio, cioè che rimanesse una gara fine a se stessa: poteva diventare un boomerang, avresti potuto pensare di essere forte e magari rilassarti”. Secondo l’ex C.T. della Nazionale è stato importante dare continuità a quel trionfo.

“Avevo pronosticato un campionato molto equilibrato”

Conte non si aspettava di vincere lo Scudetto con quattro giornate d’anticipo. L’allenatore si aspettava un campionato più equilibrato, ma secondo lui la fuga è stata per merito dell’Inter: “Avevo pronosticato un campionato molto equilibrato. E di fatto lo è stato, a parte l’Inter che ha preso una propria strada andando dritta fino al traguardo. L’equilibrio c’è, ma dietro all’Inter: noi abbiamo fatto qualcosa di inaspettato, anche per come è stato fatto”.

“Ogni partita vale tre punti”

L’allenatore nerazzurro ritiene tutte le partite della stessa importanza, nonostante lo Scudetto già conquistato: “Quando affronti squadre come Juventus, Milan, Napoli, Atalanta e così via il tasso di difficoltà è più elevato. Ma il campionato si vince in 38 partite, tutte valgono allo stesso modo”.

“Merito ai calciatori e a tutta l’Inter”

Conte ha ribadito il trionfo della sua squadra: “In un campionato equilibrato c’è stata una squadra che ha fatto cose straordinarie: merito ai calciatori e a tutta l’Inter”.

Il video dell’intervista

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here