Atalanta, Gasperini: “La qualificazione più difficile, ora la Coppa Italia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:40
0

Gian Piero Gasperini esulta per la vittoria contro il Genoa che vale l’accesso alla prossima Champions League per il terzo anno di fila.

Gasperini
L’allenatore dell’Atalanta Gasperini (Getty Images)

Non era semplice, anzi forse dopo un inverno in salita in pochi ci credevano, ma alla fine l’Atalanta ha tagliato il traguardo. La vittoria contro il Genoa di oggi per 3-4 al Ferraris regala alla Dea la matematica qualificazione in Champions League, la più difficile perché più combattuta degli altri anni, racconta Gasperini subito dopo la gara a Sky Sport. Ha avuto un sapore migliore ed è arrivata dopo una grande rimonta: “La squadra ha avuto una grande reazione da dicembre in poi nonostante la concorrenza fosse molto forte”, questo il pensiero dell’allenatore.

Atalanta, Gasperini parla dopo la sfida con il Genoa-Atalanta

La gara con il Genoa è stata una sfida a due facce. Nel primo tempo l’Atalanta ha dominato andando anche sul 3-0, poi il calo nella ripresa e il ritorno del Grifone perché il calcio è una cosa strana, racconta ancora Gasperini, e ammette che la sua squadra non è calata, si è proprio fermata e per questo il tecnico di Grugliasco non si può ritenere soddisfatto.

LEGGI ANCHE: Atalanta, 80 paesi vestiti a festa: sale la febbre per la finale di Coppa Italia

Chiuso il capitolo campionato, si passa alla Coppa Italia, mercoledì c’è la finale con la Juventus e Gasperini è carico: “Sarebbe il coronamento di queste stagioni. In questi anni abbiamo centrato tre qualificazioni in Champions e due finali, il trofeo potrebbe essere la ciliegina”.

Infine arriva la solita domanda, cosa manca all’Atalanta per provare a fare ancora di più, Gasperini prima cita un numero di grande importanza, nelle ultime undici gare la Dea ha perso solo con l’Inter, poi spiega che non basta se squadre come quella di Conte infilano 16 risultati utili consecutivi. Non si sa quindi cosa manca, ma il tecnico ha fiducia nel futuro: “abbiamo alzato il nostro range, adesso cerchiamo di migliorarci ancora anche se non è facile”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here