Parma, D’Aversa: “In campo per l’orgoglio, Sassuolo migliorato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:27
0

L’allenatore del Parma presenta la sfida contro il Sassuolo in conferenza stampa, le parole di D’Aversa.

d'aversa
Roberto D’Aversa, allenatore del Parma (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

La stagione sta per finire, il Parma è già retrocesso, ma vuole abbandonare l’ultimo posto in classifca. D’Aversa alla vigilia presenta il match con il Sassuolo dichiarando che i neroverdi sono in salute e non meritavano di perdere contro la Juventus per quello che si è visto in campo. Insomma tante insidie anche perché i ragazzi di De Zerbi invece motivazioni di ne hanno visto che sono a meno due dalla Roma e dal settimo posto che vale l’Europa. Che Parma scenderà in campo? L’allenatore spiega che si sono evidenti difficoltà ma che vuole orgoglio dai suoi: “In passato le situazioni deficitarie ci hanno portato a tirare fuori il meglio di noi e mi auguro che questo possa accadere anche domani”.

Parma, D’Aversa alla vigilia del match con il Sassuolo

L’analisi della stagione per D’Aversa è particolarmente difficile se non impossibile, così si guarda solo alla sfida di domani dove mancheranno Kucka, Gagliolo e Grassi, tutti out per infortunio. Poi si torna all’orgoglio con la classifica che è sicuramente deficitaria ma “ chi scenderà in campo dovrà farlo per evitare ulteriori problemi: ce lo impone la nostra dignità”, altre parole di D’Aversa in conferenza stampa.

LEGGI ANCHE: Parma, D’Aversa ha le idee chiare: “Nessun problema di categoria”

La vittoria è quasi una chimera per il Parma ma gli emiliani vogliono chiudere al meglio il campionato perché quello che D’Aversa definisce il bello del calcio, è proprio la volgia di misurarsi e di portare a casa l’intera posta, in fondo si parte sempre dallo 0-0 e undici contro undici.

L’analisi si sposta poi sul Sassuolo, una squadra che è migliorata molto rispetto all’anno scorso sia in fase offensiva che difensiva, e che sta portando avanti un lavoro importante da molti anni. E poi come ammette l’allenatore del Parma: “stanno ancora lottando per un obiettivo importante come l’Europa” e questo complica e non poco le cose ai padroni di casa in vista di domani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here