Parma, D’aversa ha le idee chiare: “Nessun problema di categoria”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:44
0

Ennesima sconfitta sfortunata per il Parma in un campionato davvero drammatico. Contro la Lazio è arrivata addirittura a dieci secondi dal termine, dopo una gara magistrale. Il tecnico D’Aversa a fine gara ha rilanciato la propria candidatura alla panchina in Serie B, ma si fanno avanti anche altre ipotesi.

Stagione sfortunata per Roberto D’Aversa (Photo by Alessandro Sabattini_Getty Images)

Una gara quella di ieri che può essere lo specchio della sciagurata stagione del Parma. Gli emiliani, già retrocessi matematicamente, hanno condotto una grande gara contro la Lazio. Ma sono stati beffati dal gol di Immobile a 10 secondi dal triplice fischio, dopo aver messo tanta paura ai padroni di casa, lanciati nella corsa al quarto posto. A fine gara anche mister D’Aversa non ha potuto far altro che arrendersi alla stagione nefasta, parlando di sconfitta emblema. Il tecnico ha anche espresso fortemente la sua volontà di continuare nella guida tecnica della squadra crociata. Ma sarà davvero così?

LEGGI ANCHE-> Lazio-Parma 1-0, Immobile allo scadere: sintesi, tabellino e highlights

Parma, chi sarà il prossimo allenatore?

Mister D’Aversa è stato chiaro ieri sera: “Per me il Parma è un club prestigioso, porta un certo numero di tifosi in tutte le categorie. Alla fine dell’anno faremo le valutazioni con la società, non è un problema di categoria”. Non è passata inosservata questa dichiarazione ai tifosi parmensi, ne di sicuro alla dirigenza americana. La stessa dirigenza che quest’anno non rinnovò la fiducia a D’Aversa, consegnando la squadra nelle mani di Liverani, che fallì miseramente. Molto importante quindi l’espressione della volontà dell’allenatore in un momento così difficile. Anche se le testate vicine alla società emiliana hanno fatto già un’ipotesi concreta su un cambio repentino.

LEGGI ANCHE-> Finale di Coppa Italia, torna il pubblico, ecco come entrare allo stadio

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, infatti, l’ex difensore campione del Mondo nel 2006 Fabio Grosso è finito nel mirino del Parma. La società emiliana, appena retrocessa in Serie B, vuole infatti far partire un nuovo progetto tecnico che ha come obiettivo l’immediato ritorno nella massima serie, e Grosso sembra essere il candidato in pole position. Altri nomi che sono stati accostati alla panchina gialloblù sono quelli della rivelazione Vincenzo Italiano, ancora in piena lotta salvezza col suo Spezia. Il sogno più grande porterebbe sempre in Liguria, sponda genoana, Ivan Juric è un vecchio pallino del presidente Krause, ma ora non sembrano esserci i margini per alcuna trattativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here