Cittadella, Venturato esulta: “Giusto dare risalto alla prestazione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:56
0

Un Cittadella dominante abbatte il Monza per 3-0 grazie ad un super Baldini: Roberto Venturato ha commentato la gara in conferenza.

Venturato Cittadella
Roberto Venturato, allenatore del Cittadella [credit: Getty Images]
È un super Cittadella quello che demolisce il Monza nell’andata delle semifinali dei playoff. I granata hanno ipotecato il passaggio del turno grazie alla tripletta di Enrico Baldini: stupendo il gol del 2-0, nato da uno stop volante e una sterzata fantastica. Il Monza potrà passare il turno solo vincendo 3-0 in casa, ma la squadra di Venturato giocherà al meglio per poter coronare un sogno che viene cullato da diversi anni.

Al termine dei 90 minuti, Venturato ha commentato la prestazione dei suoi calciatori in conferenza stampa.

LEGGI ANCHE -> Cittadella-Monza 3-0, la decide super Baldini: cronaca e tabellino

Il commento di Venturato dopo Cittadella-Monza

“Baldini seconda punta scelta pensata”

Ha sorpreso l’impiego di Baldini da seconda punta, ma la mossa di Venturato ha pagato: il 92 granata ha deciso il match con una bella tripletta. Venturato ha spiegato la scelta di mandarlo in campo dall’inizio: “È un’idea nata già qualche mese fa a Empoli, ho pensato di metterlo vicino alla prima punta. Ha caratteristiche che gli permettono di muoversi da mezzapunta, da mezzala e anche da attaccante. Ha rapidità, tecnica e capacità di attaccare lo spazio. È stata una scelta pensata e ho provato questa soluzione”.

“Tsadjout è un giocatore molto forte”

Venturato ha voluto esaltare la prestazione di Tsadjout. L’attaccante non ha trovato il gol, ma è stato uno dei migliori in campo: “Tsadjout è un giocatore molto forte, mi dispiace che non abbia fatto gol perché lo meritava. È un giocatore importante”.

“Ci aspetta la seconda parte di questa missione”

L’allenatore del Cittadella ha sottolineato la prestazione positiva, ma ha voluto ribadire la concentrazione per il match di ritorno: “È giusto risaltare questa prestazione, dall’altro lato è altrettanto giusto che ci aspetta la seconda parte di questa missione. Possiamo conquistarci qualcosa d’importante ma non lo abbiamo ancora fatto. Sono contento della prestazione, ma dobbiamo avere la condizione mentale forte per raggiungere la finale. Abbiamo lavorato sempre con grande attenzione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here