Napoli, il nuovo allenatore in 10 giorni: torna di moda un vecchio obiettivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:48
0

Il Napoli è alla ricerca dell’allenatore che sostituirà Gennaro Gattuso al termine della stagione: piace Spalletti, ma nelle ultime ore è tornato di moda un pupillo di De Laurentiis. 

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli. Getty Images
Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli. Getty Images

La stagione del Napoli è quasi giunta al termine. Agli azzurri manca un ultimo sforzo contro il Verona domenica prossima per poter conquistare la qualificazione in Champions League e raggiungere l’obiettivo stagionale, poi arriverà il momento di cambiare. Innanzitutto l’allenatore, con Gennaro Gattuso che non resterà sulla panchina azzurra nonostante la grandissima seconda parte di annata disputata. E allora, come riporta La Gazzetta dello Sport, il Napoli proverà a regalare alla squadra e ai tifosi il nuovo tecnico entro dieci giorni.

Leggi anche: Fiorentina-Napoli 0-2, blitz azzurro: cronaca, tabellino e highlights
Leggi anche: Napoli, ag. Meret: “Futuro? Stiamo valutando la sua situazione”

In cima alla lista dei preferiti resta sempre Luciano Spalletti, che avrebbe anche già dato la sua disponibilità accettando la proposta degli azzurri. I nomi poi sono quelli di Galtier del LilleSimone Inzaghi Ivan Juric. Proprio quest’ultimo, sarebbe tornato prepotentemente in corsa per la panchina del Napoli, arrivando addirittura a essere uno dei favoriti alla successione di Gattuso. Il croato sarà ospite domenica allo stadio Maradona con il suo Verona, e quale migliore occasione se non quella per riallacciare i discorsi con De Laurentiis.

Napoli, difficile l’arrivo di Simone Inzaghi

Per quanto riguarda Simone Inzaghi, invece, difficilmente il presidente del Napoli farà uno sgarbo all’amico Claudio Lotito. E un’eventuale offerta per l’allenatore arriverebbe solo nel caso in cui non dovesse rinnovare il suo contratto con la Lazio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here