Lecce-Venezia, le certezze di Zanetti: “Non ci chiuderemo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:18
0

La sfida della semifinale di ritorno tra Lecce e Venezia è stata analizzata dal tecnico Paolo Zanetti: quattro gli indisponibili certi in casa arancioneroverde. 

Paolo Zanetti
Paolo Zanetti sulla panchina del Venezia (foto credit Gabriele Maltinti/Getty Images)

Zanetti prima della gara tra Lecce e Venezia

Paolo Zanetti è atteso dalla trasferta che il Venezia dovrà giocare in quel di Lecce. Allo stadio “Via del Mare” è infatti in programma la semifinale di ritorno dei playoff di Serie BKT: si giocherà giovedì 20 maggio alle ore 18,30. Si parte dal successo arancioneroverde dell’andata conquistato grazie al gol di Francesco Forte.

Non saranno della gara certamente Karlsson, Lezzerini, AlaMyllymäki e Vacca. Rientro invece per Cremonesi che sarà tra i convocati. Il tecnico Paolo Zanetti ha più di qualche dubbio su chi schierare e anche su chi convocare: ci sono infatti da valutare alcune situazioni. “L’attenzione psicologica vale molto in gare come queste – commenta l’allenatore del Venezia – abbiamo davanti un’altra partita difficile”.

Approccio giusto

Zanetti è abituato ad un calcio propositivo e proprio per questo sarà alquanto difficile giocare arroccati in difesa. D’altra parte, inoltre, il Venezia dovrà cercare di resistere e portare a casa il passaggio del turno in finale. In caso di vittoria sfiderà una tra Cittadella e Monza.

Il mister non vuole abbassare guardia, chiedendo unità e intesa tra i vari reparti. Le ultime due gare hanno messo in luce una condizione psico-fisica del Venezia veramente alta. “Molti calciatori si stanno mettendo in mostra e questo non può che farmi piacere. Per l’altra gara il Cittadella è favorito, ma il Monza potrà provare una rimonta fuori dall’ordinario”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here