La Virtus Bologna vince anche gara-2

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:20
0

La Virtus Bologna vince anche gara-2 a Brindisi e mette un piede in finale. Teodosic e compagni mercoledì alla Segafredo Arena hanno la possibilità di chiudere la serie

La Virtus Bologna vince anche gara-2 Credit Foto Virtus Segafredo Bologna Twitter

Brindisi – Virtus Bologna 74-83

La Virtus fin da subito tenta di prendere in mano le redini del match e lo fa con Belinelli con il primo canestri da tre della serata. Un po’ impacciata all’inizio, Brindisi  riparte con le triple di Willis e Bell per il primo sorpasso: 8-6. Ora è la Virtus ad essere bloccata in attacco dal gioco dei pugliesi che rimangono in vantaggio di due punti. Tra il primo e secondo quarto ci pensa Teodosic con due triple a ripristinare la partita in favore dei bolognesi: 18-22. Hunter riporta la Segafredo a due possessi di vantaggio (18-24). Fine secondo quarto la Virtus è avanti di un solo punto 38-39. Ad inizio del terzo quarto Teodosic sale in cattedra  con due triple fulminanti che regalano il nuovo massimo vantaggio, aggiornato poco più tardi da un piazzato di Hunter: 44-52. La Happy Casa, rientrata in campo dopo l’intervallo, mostra meno lucidità e grinta degli avversari e trova soluzioni solo giocando in velocità. L’orgoglio dei brindisini torna a galla con un parziale di 8-0 che accompagna le squadre agli ultimi 10 minuti di gioco di gioco, 56-60. Bologna allunga amcora grazie a Ricci e Hunter, 56-65. Brindisi prova a reagire ma senza successo. La Virtus mercoledì prossimo ha la possibilità  di mettere in cassaforte la qualificazione per la finale nella gara-3.

 

Leggi anche -> La Virtus Bologna saluta l’EuroCup

Leggi anche -> Virtus Bologna, apprensione per le condizioni di Belinelli

Djordjevic: “Stiamo capendo cosa serve per questo genere di partite”

Aleksandar Djordjevic “Il nostro primo pensiero è stato fermare la transizione di Brindisi. In attacco abbiamo perso qualche pallone che non mi è piaciuto ma abbiamo complessivamente appoggiato bene la palla. Nei rimbalzi siamo stati lì e questa è stata un’altra chiave. I nostri leader hanno fatto due ottime gare, con un’ottima difesa di Markovic e Pajola. Abass ha fatto ottime cose, è stato sempre presente aspettando anche il rientro di Weems. Anche Ricci oggi ha finito bene la partita. C’è poco da aggiungere, siamo 2-0 e l’unica cosa che conta è questa. Stiamo capendo quello che ci vuole per giocare questo tipo di partite: abbiamo tanti giocatori alla prima esperienza nella stagione più lunga della storia. Quest’anno ci sono mancate alcune partite toste ma la squadra adesso è sul pezzo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here