Pugilato: quattro azzurre si qualificano per Tokyo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:20
0

Il pugilato femminile si prepara a vivere una Olimpiade unica. Per la prima volta si sono qualificate quattro atlete azzurre: Giordana Sorrentino, Irma Testa, Rebecca Nicoli e Angela Carini

Giordana Sorrentino
Quattro azzurre si qualificano per Tokyo Credit Foto Getty Images

Sono quattro le donne del pugilato azzurro che parteciperanno alla prossima Olimpiade, prima volta nella storia del pugilato femminile italiano. Le atlete sono: Giordana Sorrentino, Irma Testa, Rebecca Nicoli e Angela Carini. Nel torneo di qualificazione olimpica la Sorrentino e la Carini hanno vinto il bronzo, mentre Irma Testa è medaglia d’oro, quindi sarà testa di serie a Tokyo.

Leggi anche -> Boxe, De Carolis: “La chance europea è come chiudere un cerchio”

Leggi anche -> Olimpiadi: pesi, quattro azzurri centrano la qualificazione

Sorrentino: “Olimpiade? Non me ne rendo conto”

Ho iniziato a boxare nel 2014 con il maestro Luciano Sordini, allenandomi nella sua palestra. Poco dopo sono stata convocata in nazionale Junior per poi arrivare a quella maggiore, la Elite. Ho disputato pochi match ordinari o meglio di club, perché buona parte sono stati incontri di tornei nazionali o internazionali. Sono mancina, all’inizio dell’attività pugilistica mi impostarono in guardia normale ma non mi trovavo bene. Così ho cambiato guardia e la mia boxe è migliorata. Mi piace combattere sulla media e corta distanza, ma dipende dal tipo di avversaria e da match. Le prossime settimane ci alleneremo al centro tecnico nazionale di Assisi per affrontare al meglio l’ultimo periodo prima dei Giochi. Devo ancora realizzare che andrò a Tokyo, non me ne rendo conto. La boxe è emozione e vorrò viverla sempre a pieno“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here