Udinese-Bologna: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:32

L’Udinese pareggia 1-1 contro il Bologna alla Dacia Arena ed evita la sconfitta nonostante quasi un’ora di inferiorità numerica.

Beto e Deulofeu (attaccanti dell'Udinese) e Musa Barrow (attaccante del Bologna) (credit: Getty Images)
Beto e Deulofeu (attaccanti dell’Udinese) e Musa Barrow (attaccante del Bologna) (credit: Getty Images

Cronaca del match

Primo tempo

Nel primo tempo la partita è bloccata con le due squadre che pensano prima a difendersi. Al 13′ arriva la prima occasione con la fuga palla al piede di Barrow che con un gran tiro da fuori impegna Silvestri che devia in angolo. Al 29′ tiro di Soriano dal limite, risposta centrale di Silvestri che non viene particolarmente impensierito. Con lo scoccare del 38′ c’è la prima vera emozione del match: secondo cartellino giallo per il Tucu Pereyra che ingenuamente trattiene Theate per la maglia e lascia i suoi in 10.

Secondo tempo

Il secondo tempo è molto più movimentato con il Bologna all’arrembaggio per cercare di passare in vantaggio. Al 50′ però l’occasione la crea l’Udinese: Deulofeu entra in area di rigore e prende il palo a Skorupski battuto. Risponde il Bologna al 55′ con Barrow che va a un soffio dal gol con un tiro che sibila il palo alla destra di un Silvestri battuto. Al 57′ riflesso di Skorupski su colpo di testa a distanza ravvicinata da parte di Stryger Larsen. Il Bologna si butta in avanti a cercare il tutto per tutto: al 64′ dopo un errore sanguinoso di Makengo che perde palla al limite dell’aria, grande parata di Silvestri sul tiro di Soumaoro. Lo stesso Silvestri si ripete poco dopo su un tiro di Arnautovic sul primo palo. Al 66′ arriva il gol del vantaggio del Bologna: realizza Barrow che sul primo palo buca il portiere dell’Udinese e porta in vantaggio il Bologna. Al 76′ altro tiro di Barrow da fuori area, ancora a salvare il risultato. Ma clamorosamente all’82’ arriva il pareggio dell’Udinese con un colpo di testa di Beto che in anticipo su Skorupski insacca il gol dell’ 1-1. Furiosi i rossoblu che chiedevano un fallo sul portiere polacco.

LEGGI ANCHE –> Napoli-Torino: formazioni ufficiali e match live

LEGGI ANCHE –> Napoli, Spalletti cauto in conferenza stampa: “Ci saranno difficoltà”

Tabellino Udinese-Bologna

Udinese-Bologna 1-1 (66′ Barrow 82′ Beto)
Ammonizioni: 22′ Pereyra 48′ Svanberg 81′ Vignato 85′ Skorupski, Dominguez, Soumaoro 89′ Hickey 93′ Soriano
Espulsioni: 38′ Pereyra

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen (68′ Pussetto), Pereyra, Walace, Makengo, Udogie (68′ Molina); Beto, Deulofeu (87′ Soppy). All. L.Gotti

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Binks (68′ Skov Olsen), Theate (68′ Medel); De Silvestri, Dominguez, Svanberg ( 56′ Kingsley (72′ Vignato)), Hickey; Soriano, Barrow, Arnautovic. All. S.Mihajlovic

Dichiarazioni post partita

Luca Gotti

Luca Gotti si è detto soddisfatto dello spirito mostrato dalla sua squadra dopo nel secondo tempo. Il mister friuliano ha ammesso che l’episodio negativo dell’espulsione di Pereyra ha dato una spinta in più ai suoi giocatori, che nel primo tempo non avevano espresso una buona prova.

Per quanto riguarda le proteste del Bologna e di Mihajlovic sul contestato gol di Beto, Gotti non ha replicato e si è limitato a dire che secondo lui non ci fosse nessuna irregolarità.

A proposito di Beto ha ammesso di ritenerlo un giocatore con qualcosa di diverso dagli altri e che sicuramente continuerà a fare bene per le qualità che possiede.

Sinisa Mihajlovic
Mihajlovic non ha digerito in nessun modo questo pareggio in superiorità numerica per oltre un tempo. L’allenatore felsineo ha fatto mea culpa rimproverando alla squadra le troppe occasioni gettate al vento senza chiudere la partita.
Poi però le sue considerazioni sugli episodi arbitrali: “Io non capisco perché se c’è un espulsione, gli arbitri devono andare a tutti i costi a compensare. Il loro gol è viziato dal contatto di Becao sul nostro portiere: questo è fallo! Perché non interviene l’arbitro? Perché non interviene il VAR?”. Un Mihajlovic chiaramente infastidito da queste decisioni che secondo lui hanno fatto perdere al Bologna 4 punti in 8 giornate.