Salernitana-Empoli: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:24

Salernitana ed Empoli alle ore 15 aprono il sabato della nona giornata di Serie A: ecco le ultime novità di formazione sulla partita dell’Arechi.

Franck Ribery (attaccante della Salernitana) e Andrea Pinamonti (attaccante dell'Empoli) (credit: Getty Images)
Franck Ribery (attaccante della Salernitana) e Andrea Pinamonti (attaccante dell’Empoli) (credit: Getty Images)

Salernitana-Empoli: match salvezza

Salernitana-Empoli rappresenta una sfida delicatissima in chiave salvezza, con entrambe le squadre in cerca di punti preziosi. La Salernitana, dopo la sconfitta dell’ultimo turno contro un’altra diretta concorrente come lo Spezia, ha deciso di esonerare Castori. Ecco allora sulla panchina dei granata il ritorno in Serie A di Colantuono, pronto a rimettersi in gioco nella massima categoria dopo l’esonero nel 2016 sulla panchina dell’Udinese. In questo momento la classifica della Salernitana parla chiaro: 4 punti e ultimo posto in classifica, e ciò rende ancora più importante questa sfida casalinga. L’Empoli viaggia leggermente più sereno: infatti, nonostante le due sconfitte consecutive contro Roma e Atalanta, gli uomini di Andreazzoli hanno espresso sempre un bel calcio e hanno già ottenuto tre vittorie in questo campionato.

LEGGI ANCHE –> Bologna-Milan: probabili formazioni, precedenti e curiosità

LEGGI ANCHE –> Sassuolo-Venezia: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Salernitana-Empoli: formazioni ufficiali

Salernitana

Colantuono recupera dal 1′ Ribery che agirà da trequartista dietro le due punte Simy e Gondo, con Djuric e Bonazzoli che partiranno entrambi dalla panchina. Sulla sinistra Ranieri mentre Jaroszynski viene dirottato nei 3 di difesa al posto di Gagliolo. Sulla destra Kechrida la spunta su Zortea. In mezzo al campo Di Tacchio, con Kastanos preferito a Obi ad affiancarlo. In difesa con Gyomber out, ecco Aya a completare il reparto.

Salernitana (3-4-1-2): Belec, Aya, Strandberg, Jaroszynski, Kechrida, Di Tacchio, Kastanos, Ranieri, Ribery, Gondo, Simy.
A disposizione: Fiorillo, Russo, Schiavone, Bonazzoli, Djuric, Zortea, Obi, Gagliolo, Delli Carri, Vergani.
Allenatore: S. Colantuono

 

Empoli

Andreazzoli perde Romagnoli per infortunio, al suo posto Ismajli in coppia con Luperto al centro della difesa. In mediana Ricci al rientro dall’infortunio parte dal 1′, con Bandinelli e Haas ai suoi lati. Ancora Henderson sulla trequarti, con Bajrami in panchina, alle spalle di Pinamonti e Cutrone.

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Marchizza; Haas, Ricci, Bandinelli; Henderson; Pinamonti, Cutrone.
A disposizione: Ujkani, Hvalic, Stulac, Mancuso, Bajrami, La Mantia, Fiamozzi, Asllani, Tonelli, Zurkowski, Viti, Parisi.
Allenatore: A. Andreazzoli

Squadra arbitrale

ARBITRO: Doveri
GUARDALINEE: Lombardo, Moro
IV UOMO: Marchetti
VAR: Nasca
AVAR: Paganessi

Precedenti e curiosità

L’Empoli è una delle sette squadre contro cui la Salernitana è ancora imbattuta in Serie A TIM (1V, 1N); tra queste, solamente contro il Bari ha disputato più di due gare (quattro).

La Salernitana ha perso solamente una delle cinque partite casalinghe contro squadre toscane in Serie A TIM (2-4 contro il Livorno nel 1948): completano due successi interni e altrettanti pareggi nelle due più recenti.

La Salernitana ha perso sei delle prime otto partite di questo campionato (1V, 1N): quattro delle ultime cinque squadre con almeno sei sconfitte nelle prime otto stagionali di Serie A TIM sono poi retrocesse (unica eccezione la Sampdoria 2019/20).

La squadra granata ha ottenuto quattro punti nelle prime quattro gare interne di questo campionato e una vittoria non basterebbe a raggiungere i risultati ottenuti dopo cinque partite casalinghe nelle precedenti due stagioni di Serie A TIM: 13 nel 1947/48 (considerando tre punti a vittoria) e 10 nel 1998/99.

L’Empoli ha perso le ultime due partite di campionato e non arriva a tre sconfitte di fila in Serie A TIM da dicembre 2018, con Giuseppe Iachini in panchina (quattro in quel caso).
La squadra toscana ha ottenuto sei punti nelle prime tre trasferte di questo campionato e dopo le prime quattro gare esterne in Serie A TIM ha fatto meglio solamente nel 2002/03, quando guadagnò ben 12 punti.

La Salernitana subisce in media 16.8 tiri a partita in questo campionato, nei maggiori cinque campionati europei solo Granada (16.9) e Leeds (17) hanno una media peggiore.

L’Empoli è la squadra contro cui Stefano Colantuono ha disputato più partite di Serie A TIM senza mai vincere: tre pareggi e tre sconfitte in sei sfide con i toscani.

L’attaccante della Salernitana Simy ha segnato nell’ultima partita di campionato, contro lo Spezia, e non va in rete per due gare di fila in Serie A TIM dallo scorso aprile, quando arrivò addirittura a quota sette gare consecutive in gol.

Con il gol contro l’Atalanta Federico Di Francesco ha segnato due reti in questo campionato con l’Empoli, eguagliando già il proprio bottino di reti sia del 2019/20 che del 2018/19 in Serie A TIM – solo nel maggio 2017 è andato a segno per due gare di fila nel massimo campionato.

Fonte: Lega Serie A