Fiorentina-Cagliari: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:56

Fiorentina e Cagliari si affrontano alle ore 15 allo Stadio Artemio Franchi per la nona giornata di Serie A: ecco gli ultimi aggiornamenti sulle formazioni.

Dusan Vlahovic (attaccante della Fiorentina) e Joao Pedro (attaccante del Cagliari) (credit: Getty Images)
Dusan Vlahovic (attaccante della Fiorentina) e Joao Pedro (attaccante del Cagliari) (credit: Getty Images)

Fiorentina-Cagliari è una sfida delicata e di fondamentale importanza per entrambe le squadre. Infatti le due compagini al momento lottano per obiettivi diversi, ma tutte e due sono alla disperata ricerca di punti. La Fiorentina dopo un ottimo inizio di stagione è reduce da due sconfitte consecutive, contro il Napoli e contro il Venezia. Soprattutto l’ultima partita persa contro una neopromossa ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi viola, che si sarebbero aspettati tutt’altro risultato. La spinosa questione Vlahovic, con il comunicato stampa ufficiale con cui Commisso annunciava che l’attaccante serbo non avrebbe rinnovato, potrebbe aver lasciato degli strascichi sulla squadra di Italiano. Il Cagliari è invece reduce dall’ossigenante vittoria contro la Sampdoria per 3-1, che ha permesso alla squadra di Mazzarri di abbandonare l’ultimo posto. Comunque i sardi rimangono imbrigliati in zona retrocessione e sono alla ricerca di punti e di continuità di rendimento.

LEGGI ANCHE –> Hellas Verona-Lazio: probabili formazioni, precedenti e curiosità

LEGGI ANCHE –> Atalanta – Udinese: Formazioni Ufficiali, precedenti e curiosità

Fiorentina-Cagliari: probabili formazioni

Fiorentina

Vincenzo Italiano schiera Martinez Quarta al centro della difesa insieme a Milenkovic, mentre sulla fascia destra si rivede Venuti al posto di Odriozola. In mediana ritorna Castrovilli tra i convocati, ma partirà inizialmente dalla panchina. Con Pulgar out per infortunio ci sono Maleh e Bonaventura ad agire ai lati di Torreira. Davanti Nico Gonzalez e Vlahovic sono inamovibili, con Saponara che la spunta nel ballottaggio con Callejon a completare il reparto.

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Maleh; Saponara, Vlahovic, Gonzalez.
Allenatore: V. Italiano

Cagliari

Pochi dubbi di formazione per Walter Mazzarri che dovrà fare a meno di Dalbert e Godin dopo i rispettivi infortuni, al loro posto Lykogiannis e Ceppitelli a completare il reparto arretrato. A centrocampo confermati i titolarissimi Nandez e Marin, con Deiola e Zappa preferiti a Strootman. Davanti ancora spazio a Keita che la spunta ancora su Pavoletti al fianco di Joao Pedro.

Cagliari (4-4-2): Cragno; Caceres, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Nandez, Marin, Deiola, Zappa; Joao Pedro, Keita Balde.
Allenatore: W. Mazzarri

Squadra arbitrale

Arbitro: Rapuano
Assistenti: Baccini – Marchi
IV: Miele G.
VAR: Banti
AVAR: De Meo

Precedenti e curiosità

La Fiorentina ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime tre partite di Serie A TIM contro il Cagliari e non è mai arrivata a quattro di fila contro i sardi: è lo stesso numero di clean sheet ottenuti dai viola nelle precedenti 13 partite contro i rossoblu nel massimo campionato (20 gol subiti).

Dopo aver vinto ben 16 gare interne consecutive contro il Cagliari in Serie A TIM tra il 1982 e il 2010, la Fiorentina ha ottenuto solamente tre successi nelle ultime nove sfide casalinghe contro i sardi nel massimo campionato, con quattro pareggi e due successi rossoblù a completare.

La Fiorentina è una delle tre squadre, al pari di Napoli e Roma, a non aver ancora pareggiato un match di questa Serie A TIM: i Viola hanno perso tre delle ultime quattro giornate di campionato (1V) e in questo parziale nessuna formazione della massima serie ha fatto peggio (tre ko anche per Spezia e Sampdoria).

La Fiorentina ha perso le ultime due partite casalinghe in Serie A TIM, contro Inter e Napoli; i viola non arrivano a tre sconfitte interne di fila nel massimo campionato dal 2005, quando in panchina c’era Dino Zoff.

Il Cagliari, che ha vinto l’ultimo match di campionato contro la Sampdoria, insegue due successi di fila in Serie A TIM che mancano da aprile; la squadra sarda non vince una trasferta del massimo torneo contro una formazione che inizia la giornata nelle prime 10 posizioni in classifica da novembre 2019, contro l’Atalanta.

Il Cagliari ha subito almeno due gol nelle ultime tre trasferte di Serie A TIM (otto reti totali) e non arriva a quattro gare esterne di fila con almeno due reti subite da novembre 2020 con Eusebio Di Francesco in panchina.

La Fiorentina è l’unica formazione a non aver ancora né segnato né subito un gol da fuori area in questa Serie A TIM.

João Pedro ha già segnato sei gol in questo campionato: l’ultimo giocatore del Cagliari ad arrivare almeno a sette nelle prime nove gare stagionali giocate dai sardi in Serie A TIM fu Roberto Muzzi nel 1998/99.

Dusan Vlahovic ha realizzato tre reti contro il Cagliari in Serie A TIM, inclusa la sua prima nel massimo campionato nel novembre 2019; l’attaccante della Fiorentina ha segnato di più nella competizione solamente contro Atalanta e Sampdoria (quattro gol).

L’attaccante del Cagliari Keita Baldé ha realizzato quattro reti contro la Fiorentina in Serie A TIM, contro nessuna squadra ha fatto meglio nel massimo campionato; due dei suoi quattro gol sono arrivati in partite giocate all’Artemio Franchi di Firenze.

Fonte: Lega Serie A