Torino-Sampdoria: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:52

Torino e Sampdoria si sfidano questa sera alle 20:45 per l’undicesima giornata di  Serie A: ecco le ultime novità sulle formazioni ufficiali.

Torino Sampdoria
Antonio Sanabria (attaccante del Torino) e Antonio Candreva (esterno della Sampdoria) [credit: Getty Images] – Meteoweek

Torino-Sampdoria: servono i punti

Il Torino cerca la reazione dopo la sconfitta di San Siro contro il Milan: i granata hanno giocato una buona partita, ma è mancata concretezza in fase offensiva. I blucerchiati, invece, sono reduci dal pesante 1-3 subito in casa contro l’Atalanta: il gol di Caputo aveva illuso la squadra di D’Aversa, che non è riuscita ad evitare la rimonta dei bergamaschi.
Juric vuole i punti: secondo l’allenatore, la squadra ha raccolto molto meno rispetto a quanto meritato (11 punti in 10 giornate). Stesso discorso per la Doria, 2 punti sotto gli avversari di oggi nonostante alcune prestazioni convincenti.

LEGGI ANCHE -> Roma, visita medica a Trigoria per Spinazzola: la situazione
LEGGI ANCHE -> Atalanta-Lazio: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Match live

 

Torino-Sampdoria: le formazioni ufficiali

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic, Pobega, Aina; Preat, Brekalo; Sanabria.
Allenatore: I. Juric

Sampdoria (3-5-1-1): Audero; Dragusin, Yoshida, Chabot; Berszynski, Ekdal, A. Silva, Thorsby, Augello; Candreva, Quagliarella.
Allenatore: R. D’Aversa

Squadra arbitrale

Arbitro: Fourneau
Assistenti: Peretti – Sechi
IV uomo: Colombo
VAR: Di Bello
AVAR: Ranghetti

Precedenti e curiosità

La Sampdoria ha vinto tre delle ultime quattro partite di Serie A contro il Torino (1N), tanti successi quanti quelli ottenuti nelle precedenti 14 (7N, 4P).

Il Torino ha subito gol in tutte le ultime cinque gare interne contro la Sampdoria in Serie A: solo una volta i granata non hanno mantenuto la porta inviolata per sei partite casalinghe consecutive contro i blucerchiati nella competizione, tra il 1987 e il 1993.

Dopo il successo per 3-2 sul Genoa, il Torino potrebbe vincere due partite interne di Serie A di fila per la prima volta dal luglio 2020.

Il Torino non è andato a segno in tre delle ultime quattro gare di campionato, dopo che aveva realizzato almeno una rete in tutte le precedenti sette partite di Serie A.

Nelle ultime sei giornate di campionato la Sampdoria ha subito 17 gol (1V, 1N, 4P): peggior difesa del campionato nel parziale, almeno tre reti più di ogni altra formazione.

La Sampdoria ha perso le ultime due trasferte di campionato e potrebbe arrivare a tre sconfitte esterne di fila per la prima volta da ottobre 2019 (cinque in quel caso).

Ivan Juric ha collezionato cinque KO nei sette confronti con la Sampdoria in Serie A (1V, 1N): solo contro Inter e Napoli (sei ciascuna) ha perso più partite da allenatore nel massimo campionato.

Andrea Belotti ha realizzato otto gol contro la Sampdoria in Serie A, solamente contro il Sassuolo (nove) ha fatto meglio nel massimo campionato – il suo esordio nella competizione, inoltre, è stato proprio contro i blucerchiati, nell’agosto 2014 con la maglia del Palermo.

L’attaccante della Sampdoria Fabio Quagliarella ha segnato 18 gol in 55 partite di Serie A con la maglia del Torino; con i granata ha disputato le sue prime cinque partite nel massimo campionato – contro i piemontesi inoltre ha realizzato sei reti in 19 sfide nel massimo campionato.

Antonio Candreva ha preso parte a tre gol nelle ultime due sfide di campionato contro il Torino (due reti, un assist). L’esterno della Sampdoria ha complessivamente messo a segno cinque marcature contro i granata in Serie A (tra cui la sua prima marcatura multipla nella competizione, doppietta nell’aprile 2014 con la Lazio), solo contro l’Inter ne conta di più (sei).

Fonte: Lega Serie A