Roma-Milan 1-2: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

Il Milan vince all’Olimpico contro la Roma grazie alla punizione di Ibrahimovic e al rigore di Kessié: di seguito il tabellino.

Roma Milan tabellino
Il Milan esulta dopo il gol del vantaggio [credit: Getty Images] – Meteoweek

Cronaca del match

Primo tempo

La Roma sfiora subito il gol del vantaggio dopo la bella percussione di Vina che serve Pellegrini a rimorchio: tiro di poco fuori. Il Milan risponde subito con una conclusione di Kessié dopo il tocco di Leao: mancino sul fondo. I giallorossi creano una seconda occasione in ripartenza: è sempre Pellegrini ad essere pericoloso, ma ancora una volta il suo sinistro non centra lo specchio della porta. La partita si sblocca al 26′ grazie al calcio di punizione di Ibrahimovic: il tiro teso sul secondo palo dello svedese sorprende Rui Patricio. Nel finale di primo Theo Hernandez cerca il gol del raddoppio su punizione, ma il suo sinistro non batte il portiere giallorosso.

Secondo tempo

Al 53′ il Milan guadagna un calcio di rigore per un intervento in allungo di Ibanez su Ibrahimovic: dal dischetto Kessié incrocia col destro e spiazza Rui Patricio. Al 66′ i rossoneri rimangono in inferiorità numerica: Theo Hernandez, già ammonito, atterra Pellegrini al limite dell’area e riceve il secondo cartellino giallo. Zaniolo crea una buona conclusione al 79′: il mancino è potente, ma centrale. Poco dopo il 22 giallorosso colpisce di testa da buona posizione, ma davanti alla porta trova la respinta di Kjaer. Al 93′ El Shaarawy mette a segno il gol dell’orgoglio: destro potente da distanza ravvicinata che si infila sotto l’incrocio.

LEGGI ANCHE -> Salernitana-Napoli 0-1: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita
LEGGI ANCHE -> Inter-Udinese 2-0: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

Milan-Roma: il tabellino

Roma-Milan 1-2 (90’+3 El Shaarawy; 26′ Ibrahimovic, 57′ Kessié (r))
Ammonizioni
: 7′ Zaniolo, 24′ Karsdorp, 27′ Ibrahimovic, 41′ Theo Hernandez, 49′ Mancini, 65′ Tomori, 81′ Kessié, Veretout 90’+7
Espulsione: 66′ Theo Hernandez (seconda ammonizione)

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp (80′ Shomurodov), Mancini, Ibanez, Vina (68′ Perez); Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan (46′ Afena-Gyan); Abraham (63′ El Shaarawy).
A disposizione: Boer, Fuzato, Calafiori, Kumbulla, Tripi, Bove, Darboe, Zalewski, Perez, Shomurodov, Afena-Gyan, El Shaarawy.
Allenatore: J. Mourinho

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Bennacer (76′ Romagnoli), Kessié; Saelemaekers (68′ Ballo-Toure), Krunic (77′ Bakayoko), Leao (76′ Tonali); Ibrahimovic (57′ Giroud).
A disposizione: Mirante, Jungdal, Ballo-Toure, Romagnoli, Conti, Kalulu, Gabbia, Tonali, Bakayoko, Giroud, B. Diaz, Maldini.
Allenatore: S. Pioli

Dichiarazioni post partita

José Mourinho

L’allenatore portoghese ha fatto i complimenti al Milan e si è detto arrabbiato per una mancanza di rispetto nei confronti della tifoseria e della squadra giallorossa. Il riferimento è ad alcuni episodi arbitrali discutibili dal punto di vista di Mourinho, come il rigore assegnato ai rossoneri.

L’allenatore giallorosso non ha voluto aggiungere altro perché “altrimenti mi espellono”.

Stefano Pioli

Pioli ha affermato che il Milan ha giocato un’ottima partita con grande personalità: “È il momento di essere coraggiosi e spavaldi”. L’allenatore non ha voluto commentare gli episodi arbitrali, dichiarando di essere solo concentrato sulla Champions League.

L’allenatore rossonero ha elogiato il suo centrocampo, reparto in cui ha la possibilità di fare più rotazioni. Tuttavia, Pioli ritiene che sia troppo presto per fare una valutazione sul campionato: “Dobbiamo continuare con questo atteggiamento”.