Serie A, risultati e tabellini delle partite delle 15 dell’undicesima giornata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:22

Terminano le partite delle 15 dell’undicesima giornata di Serie A: vincono Empoli e Fiorentina, pareggio a reti bianche tra Genoa e Venezia.

Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina (credit: Getty Images)
Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina (credit: Getty Images)

Fiorentina-Spezia

La Fiorentina domina il primo tempo al Franchi, e subito un impegnato Provedel deve salvare su un colpo di testa di Vlahovic deviando in angolo. Spingono ancora i viola: dopo un cross in rovesciata di Sottil arriva la conclusione di Castrovilli, ancora bravo Provedel a parare. L’estremo difensore spezzino è un’altra volta decisivo su Sottil e su Vlahovic, ma non può nulla su un calcio di rigore concesso dal VAR per un tocco di mano di Gyasi. Vlahovic si prende la responsabilità e trasforma il penalty. La ripresa si riapre nello stesso modo e al 62′ raddoppia la Fiorentina: dopo una grande azione è ancora Vlahovic a bucare Provedel sul primo palo. La Fiorentina va anche a un passo dal 3-0 con Odriozola che anticipa Provedel e sfiora il palo. Al 74′ si porta a casa il pallone Dusan Vlahovic, 3-0 Fiorentina dopo un bell’assist di Callejon.

Tabellino

Fiorentina-Spezia 3-0 (44′(R), 61′, 73′ Vlahovic)

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Saponara, Vlahovic, Sottil.
Allenatore: Italiano

Spezia (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Erlic, Nicolau, Bastoni; Maggiore, Kovalenko; Salcedo, Gyasi, Strelec; Nzola.
Allenatore: Motta

LEGGI ANCHE –> Inter-Udinese 2-0: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

Genoa-Venezia

A Marassi parte meglio il Venezia: dopo una respinta della difesa rossoblù Busio prova un destro dal limite dell’area che lambisce il palo. Il Genoa però prende il controllo della partita e aumenta la pressione nell’area dei lagunari: dopo un tiro di Criscito, Destro prova ad avvitarsi su un pallone vagante a centro area ma Romero riesce a bloccare in due tempi. L’estremo difensore del Venezia respinge ancora in angolo dopo un sinistro di Galdames dal limite dell’area, mentre poco dopo Destro liscia clamorosamente da ottima posizione dopo un cross rasoterra. Nella ripresa riparte meglio il Venezia con un colpo di testa di Henry che trova Sirigu ad opporsi, poi né CaldaraTessmann riescono a ribadire in rete. Il Genoa prova a portare a casa la vittoria ma non crea chiare occasioni da gol, mentre è il Venezia ad andare due volte vicine alla rete ma Sirigu entrambe le volte dice di no .

Tabellino

Genoa-Venezia 0-0

Genoa (4-2-3-1): Sirigu; Cambiaso, Vasquez, Biraschi, Criscito; Badelj, Sturaro; Galdames, Rovella, Pandev; Destro.
Allenatore: Ballardini.  

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Busio, Tessmann; Okereke, Henry, Aramu.
Allenatore: Zanetti (squalificato), in panchina Bertolini.  

LEGGI ANCHE –> Salernitana – Napoli: formazioni ufficiali e match live

Sassuolo-Empoli

La partita come da previsione è combattuta con le due squadre che cercano di attaccare per trovare il gol. Dopo una bella azione dell’Empoli arriva un tiro da posizione defilata di Pinamonti che centra il palo; l’attaccante italiano viene poi fermato per fuorigioco. Il Sassuolo crea una grande chance con Traore che a tu per tu con Vicario calcia addosso al portiere empolese. Al 44′ arriva il vantaggio dei neroverdi: dopo una grande percussione di Frattesi arriva un tiro-cross di Traore che, deviato da Tonelli, si infila alle spalle di Vicario. Nella ripresa è l’Empoli a sfiorare il gol due volte: Ferrari salva sulla linea dopo un tiro di Henderson, mentre sul prosieguo dell’azione è Consigli a fare una gran parata su Pinamonti. In seguito è il Sassuolo a creare tre grandi occasioni con Traore, Scamacca e Boga che però non riescono a trovare il raddoppio. All’83’ però pareggia l’Empoli: Pinamonti trasforma un calcio di rigore guadagnato da Cutrone. Nel finale succede l’incredibile al Mapei, all’ultimo minuto la ribaltano gli azzurri: cross rasoterra di Bandinelli per Zurkowski che spacca la porta di Consigli e porta i toscani al decimo posto in classifica.

Tabellino

Sassuolo-Empoli 1-2 (43′ aut. Tonelli, 83′ Pinamonti, 92′ Zurkowski)

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Traoré; Scamacca.
Allenatore: Dionisi

Empoli (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, Tonelli, Viti, Marchizza; Haas, Stulac, Bandinelli; Henderson; Di Francesco, Pinamonti.
Allenatore: Andreazzoli