Clamorosa indiscrezione: arbitro a rischio, pesante provvedimento in arrivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Una clamorosa indiscrezione circola nelle ultime ore: un noto arbitro italiano rischia un pesante provvedimento a suo carico. Tutti i dettagli.

Clamorosa indiscrezione: arbitro a rischio - foto dal Web - Sportmeteoweek
Clamorosa indiscrezione: arbitro a rischio – foto dal Web – Sportmeteoweek

Dopo i forti dubbi che hanno accompagnato la decisione di Mariani di concedere il rigore durante InterJuventus della scorsa settimana, non cessano le polemiche e il caos nella nostra Serie A, tanto che il designatore arbitrale starebbe pensando ad uno stop. Anche in RomaMilan infatti c’è stato più di un episodio dubbio che ha scatenato l’ira dei tifosi e dell’allenatore giallorosso José Mourinho, fuorioso con la classe arbitrale.

LEGGI ANCHE -> Mourinho infuriato con la classe arbitrale: “Non c’è rispetto” VIDEO

Gli episodi

Ci sono stati, nella partita dell’Olimpico, una serie di episodi a favore dei rossoneri che hanno portato l’allenatore portoghese della Roma a parlare di “mancanza di rispetto”. In particolare Mourinho si riferiva alle occasioni nelle due aree di rigore che hanno nettamente indirizzato la la partita binari rossoneri. La prima occasione incriminata è il rigore concesso al Milan, con Ibanez, che va a contrasto con Ibrahimovic, toccando anche il pallone e togliendolo dalla disponibilità dello svedese. Per Maresca è calcio di rigore, e nonostante Mazzoleni lo richiami al VAR l’arbitro conferma la sua decisione.

Più tardi, al tramonto della partita, praticamente all’ultimo minuto, c’è un’occasione del tutto simile al rigore che Mariani aveva concesso alla Juventus domenica scorsa a San Siro. Kjaer va a contrasto con Pellegrini, toccando sì il pallone ma dando anche un calcio al capitano giallorosso che rimane per terra dolorante. Per arbitro e VAR non c’è nulla, ma i dubbi rimangono forti.

LEGGI ANCHE -> Roma-Milan 1-2: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

Designatore scontento, stop in arrivo?

La gestione di Maresca durante la partita nella capitale non sembra essere stata gradita dal designatore arbitrale Gianluca Rocchi. Per Rocchi il primo rigore era sicuramente da togliere al Milan, dopo che il VAR era legittimamente intervenuto a richiamare l’arbitro, rimasto però impassibile sulla sua decisione. Qualche dubbio in più sul secondo rigore, dato che Kjaer prende Pellegrini e pallone quasi in contemporanea, ma il calcio da parte del danese è certamente arrivato. Insoddisfacente anche la gestione dei cartellini con 10 gialli sventolati e un rosso. Sacrosanto per Theo Hernandez (che salterà il derby con l’Inter, ndr), ma che viene dato sugli sviluppi di un’azione partita da un intervento dubbio su Krunic. In ogni caso un’occasione in cui il VAR non poteva intervenire, essendo il rosso arrivato come somma di ammonizioni e non come espulsione diretta.

Insomma le prossime designazioni arbitrali potrebbero rivelare delle decisioni, e secondo Sky Sport il malcontento di Rocchi potrebbe addirittura portare ad un turno di stop per l’arbitro della sezione di Napoli.