Crisi Cagliari, Giulini corre ai ripari: annuncio a sorpresa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:12

Dopo il 2-0 rimediato dal Bologna la crisi del Cagliari sembra senza fine, nel post partita è intervenuto direttamente il presidente Giulini con un annuncio inaspettato.

crisi cagliari giulini
Tommaso Giulini, presidente Cagliari [credit: Getty Images] – meteoweek
Crisi senza fine per il Cagliari che nella serata di ieri perde 2-0 in casa del Bologna. Con la sconfitta di ieri sono tre consecutive e sei in campionato. I sardi sono all’ultimo posto in classifica con soli sei punti in undici partite. Il cambio in panchina non ha portato i benefici sperati dalla rossoblu e a metterci la facci davanti ai microfoni è stato il presidente Giulini in prima persona.

Giulini sulla crisi del Cagliari

Davanti ai microfoni a commentare la partita anziché arrivare il tecnico Mazzarri si è presentato, a sorpresa, il presidente Giulini. Il presidente dei sardi è arrivato molto piccato e il suo intervento è dovuto a mandare un messaggio all’ambiente e ai giocatori. Giulini esordisce che la fiducia a Mazzarri è confermata. Poi commenta la situazione della squadra e dice: “La cosa che ferisce di più è l’ultimo posto in classifica, commentare la partita serve a poco. Dobbiamo lavorare di più e attaccarci alle nostre certezze, dobbiamo attaccarci al nostro allenatore”. Così dicendo la speranza di Giulini è quella di indicare la strada da seguire per uscire da questa situazione.

L’annuncio a sorpresa

Giulini continuando il suo intervento fa un annuncio a sorpresa. Il presidente dice:” Quest’anno non siamo andati in ritiro, ma qualche giorno prima dell’Atalanta ci servirà eccome”. Così facendo annuncia che il Cagliari andrà in ritiro, ma poi per non creare frizioni tra presidente e allenatore corregge il tiro, dicendo:” Specifico meglio: il ritiro potrebbe essere utile, ma prenderemo una decisione assieme all’allenatore”. Giulini con il suo intervento, in sostanza, ha dato i minuti contati anche a Mazzarri se non porta risultati. Il Cagliari è la quarta squadra di questa giornata ad andare in ritiro dopo Juventus, Sampdoria e Udinese.

LEGGI ANCHE–>Bologna-Cagliari 2-0: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita