Juventus – Fiorentina: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:03

All’Allianz Stadium la Fiorentina proverà a bissare lo sgambetto dello scorso anno alla Juventus, che vuole riprendere il cammino in campionato.

L'ex Chiesa e Dusan Vlahovic, attaccanti di Juventus e Fiorentina - credit: Getty Images. Sportmeteoweek
L’ex Chiesa e Dusan Vlahovic, attaccanti di Juventus e Fiorentina – credit: Getty Images. Sportmeteoweek

Juventus – Fiorentina

La Juventus viene da due sconfitte consecutive ed un periodo di forma in campionato pessimo, parzialmente riscattato dalla vittoria contro lo Zenit che le ha permesso di approdare matematicamente agli ottavi di Champions. La Fiorentina viene invece dalla bella vittoria 3-0 contro lo Spezia, con la tripletta dello scatenato Dusan Vlahovic e proverà lo sgambetto ai bianconeri del grande ex Federico Chiesa, come lo scorso anno allo Stadium.

LEGGI ANCHE -> UFFICIALE – Inter, Barella ha rinnovato fino al 2026

LEGGI ANCHE -> Fantacalcio, i nostri consigli per la dodicesima giornata di Serie A

Match live

 

Juventus – Fiorentina: formazioni ufficiali

Juventus

Juventus (4-4-2): Perin; Danilo, De Ligt, Rugani, Alex Sandro; Chiesa, Locatelli, McKennie, Rabiot; Dybala, Morata.
All. Allegri

Fiorentina

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, Saponara.
All. Italiano

Squadra arbitrale

Arbitro: Sozza

Assistenti: Alassio – Mondin

IV: Massimi

VAR: Di Paolo

AVAR: Baccini

Precedenti e curiosità

La Fiorentina è imbattuta nelle ultime due gare contro la Juventus in Serie A TIM (1V, 1N) e non riesce a collezionare tre risultati utili di fila contro i bianconeri in campionato dal 2008 (quattro consecutivi in quel caso).

Una delle sette vittorie della Fiorentina in Serie A TIM a Torino contro la Juventus (in 82 confronti) è arrivata proprio nella scorsa stagione: i viola non sono mai riusciti a vincere due gare di fila di campionato in trasferta contro i bianconeri.

La Juventus ha perso nelle ultime due partite di campionato, inclusa l’ultima casalinga: non colleziona tre ko di fila in Serie A TIM (e anche due sconfitte di fila in casa) da marzo 2011 con Delneri in panchina.

La Fiorentina ha perso nelle ultime due trasferte di Serie A TIM (entrambe 1-0): non colleziona tre sconfitte di fila fuori casa in campionato da dicembre 2019 con Montella in panchina.

Qualora non riuscisse a vincere questo match, la Juventus registrerebbe la peggior partenza della propria storia nell’era dei tre punti a vittoria, considerando le prime 12 partite di Serie A TIM: per adesso il record negativo è rappresentato dai 18 punti ottenuti nel 1998/99 e nel 2015/16, in quest’ultimo caso proprio con Allegri in panchina.

La Fiorentina vanta il secondo possesso palla medio del campionato (56.3%, dietro solo al Napoli, 59.9%), mentre la Juventus è decima in questa graduatoria con il 50.9%. Solamente il Cagliari (95) conta meno interruzioni alte delle sequenze di azione avversarie grazie al pressing rispetto alla Fiorentina (122) e alla Juventus (124).

Nell’anno solare 2021 Dusan Vlahovic ha segnato 25 gol in Serie A TIM (almeno cinque più di chiunque altro), due in più dei 23 totalizzati insieme nello stesso periodo da Morata (nove), Chiesa (otto) e Dybala (sei).

Dusan Vlahovic, a segno in entrambe le gare dello scorso campionato contro la Juventus, potrebbe diventare solo il secondo giocatore della Fiorentina nell’era dei tre punti a vittoria ad andare a segno in tre presenze di fila contro i bianconeri (l’unico a riuscirci a finora è stato Nikola Kalinic, tre gare tra il 2016 e il 2017).

Tra le 16 squadre affrontate almeno otto volte in Serie A TIM, la Fiorentina è quella contro cui Paulo Dybala ha partecipato a meno gol: solo tre, frutto di una rete e due assist in 11 presenze (tre anche contro la Roma, a cui però ha segnato tre reti).

Fonte: Lega Serie A TIM