Cagliari-Atalanta 1-2: le parole di Mazzarri e Gasperini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:53

L’Atalanta di Gasperini vince anche contro il Cagliari di Mazzarri e si porta momentaneamente al quarto posto in classifica.

Duván Zapata, attaccante dell'Atalanta (credit: Getty Images)
Duván Zapata, attaccante dell’Atalanta (credit: Getty Images)

L’Atalanta torna alla vittoria dopo i due pareggi di fila contro Lazio e Manchester United e lo fa battendo un Cagliari sempre più ultimo in classifica. La squadra di Gasperini conquista altri tre punti in ottica Champions superando per il momento la Roma impegnata oggi alle 12:30 contro il Venezia. La Dea si è portata avanti nel punteggio già al 7′ con Pasalic che deve solo insaccare in rete dopo una bellissima azione corale. Zapata si rende molto pericoloso ma un super Cragno gli nega due volte il raddoppio. I bergamaschi continuano ad attaccare ma è il Cagliari che riesce a trovare il pareggio con il settimo gol in questo campionato di Joao Pedro. L’Atalanta però non ci sta e due minuti prima dell’intervallo trova il gol della vittoria con Zapata, alla quarta marcatura consecutiva in altrettante partite.

LEGGI ANCHE –> UFFICIALE L’ESONERO DI BALLARDINI. Ecco il sostituto.

LEGGI ANCHE –> Juventus-Fiorentina 1-0: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

Le parole di Walter Mazzarri nel post di Cagliari-Atalanta

Mazzarri a fine partita ha riconosciuto la forza degli avversari, definendo l’Atalantauna squadra di livello internazionale che domina non solo in Italia ma anche in Europa“. L’allenatore del Cagliari è deluso per la sconfitta ma è soddisfatto per la prestazione dei suoi che meritavano di portare a casa dei punti. Il Cagliari ha avuto più di un occasione per pareggiare la partita ma, secondo Mazzarri, ancora una volta esce immeritatamente sconfitto come contro Roma e Bologna.

Il mister rossoblù si è però detto ottimista per il prosieguo della stagione: “Ne usciremo bene, la fiducia c’è. I ragazzi li ho elogiati, mancavano sei titolari e hanno giocato bene”. La sosta arriva nel momento più importante e permetterà al Cagliari di recuperare degli infortunati in vista dei prossimi impegni. Mazzarri gode ancora della fiducia della società ma la sua squadra deve cominciare a fare punti per tirarsi fuori dalla situazione di classifica attuale.

Le parole di Gian Piero Gasperini nel post di Cagliari-Atalanta

Gasperini ha commentato la vittoria della sua Atalanta definendosi soddisfatto per l’atteggiamento dei suoi nonostante temesse questa partita. Il pareggio finale del Manchester United poteva incidere sulla testa dei giocatori, ma Gasperini sa di poter contare su una squadra matura. L’Atalanta ha ancora le motivazioni per essere protagonista in Italia e in Europa e ciò permette ai giocatori di recuperare più velocemente le energie. In più i nuovi come Zappacosta e Koopmeiners si sono inseriti alla grande rispondendo sempre presenti sul campo.

 

Sullo scarso utilizzo di Muriel, ancora una volta lasciato in panchina per tutti i 90′, Gasperini ha dichiarato: Muriel poco impiegato? Dipende dalle partite, in altri momenti avrebbe giocato di più, dopo la sosta lo aspettiamo forte, contiamo molto su di lui, sui suoi gol, sul suo modo di giocare. I recuperi di alcuni giocatori fondamentali come Muriel e Gosens permetteranno all’Atalanta di alzare ancora l’asticella e disputare un altro campionato da protagonista.