Milan – Inter 1-1: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:16

Un derby bellissimo tra Milan e Inter finsice sul risultato di 1-1, con i rossoneri che agganciano nuovamente il Napoli in testa alla classifica.

Kjaer (Milan) e Lautaro (Inter) - credit: Getty Images. Sportmeteoweek
Kjaer (Milan) e Lautaro (Inter) – credit: Getty Images. Sportmeteoweek

Un derby giocato a mille all’ora da entrambe le squadre: Milan e Inter si annullano e la partita termina in pareggio. Primo tempo spettacolare, con due rigori concessi ai nerazzurri, uno trasformato dall’ex Calhanoglu, l’altro parato da Tatarusanu a Lautaro. In mezzo ai due rigori l’autogol di De Vrij. Nel secondo tempo Inter padrona del gioco per 30 minuti, Milan forsennato nell’ultimo quarto d’ora, dove prende anche un palo clamoroso. 1-1 e spettacolo a San Siro.

LEGGI ANCHE -> Lazio – Salernitana 3-0: cronaca del match e tabellino

LEGGI ANCHE -> Napoli – Hellas Verona 1-1: cronaca del match e tabellino

Milan – Inter: cronaca del match

Primo Tempo

Il primo tempo è un concentrato di occasioni e parte subito con un rigore per l’Inter dopo appena 8 minuti. Kessie rischia al limite dell’area di rigore, Calhanoglu gli ruba il pallone, il rossonero lo aggancia e lo atterra: rigore per i nerazzurri. Dal dischetto si presenta freddissimo Hakan Calhanoglu che batte Tatarusanu e esulta sotto la curva dei suoi vecchi tifosi. Al 17′ il Milan trova il pareggio. Punizione dalla trequarti, Tomori liscia il pallone che trova però la testa di De Vrij che insacca la porta sbagliata (dopo 2 gol in derby precedenti) e pareggia i conti. Al 25′ ancora un rigore per l’Inter. La lettura sbagliata di Ballo Tourè sull’inserimento di Darmian, il nerazzurro entra in area ed è steso dal sostituto di Theo Hernandez: ancora rigore. Dal dischetto questa volta si presenta Lautaro Martinez, che però viene ipnotizzato da Tatarusanu, che para un rigore calciato comunque molto bene. Al 37′ il Milan ci prova con due tiri di Leao, il primo impegna Handanovic, il secondo finisce alto. L’Inter ha due clamorose occasioni nel finale di primo tempo, Bastoni al centro per Barella, salvataggio sulla linea di Tourè che riscatta l’errore precedente sul rigore, sugli sviluppi l’occasione per Lautaro, che servito da Dzeko la mette fuori di poco.

Secondo Tempo

Nel secondo tempo l’Inter schiaccia il Milan per i primi 30 minuti. Le occasioni più clamorose capitano sul destro al volo di Calhanoglu, che non trova i tap-in di Dzeko e Lautaro, e di Vidal, servito da Dzeko e murato a botta sicura due volte da Kalulu (entrato al posto di Tourè, ammonito al momento del rigore). Nell’ultimo quarto d’ora il Milan si scuote, i cambi di Rebic e Saelemaekers scuotono i rossoneri. La punizione di Ibra, replay di quella a Roma, trova pronto Handanovic, che pochi minuti dopo ringrazia il palo, sul tiro di Saelemaekers, prima di vedere Kessie spingere il pallone fuori dalla sua porta. Dopo 3 minuti di recupero un derby spettacolare finisce 1-1.

Milan Inter 1-1: tabellino

Reti: 10′ rig. Calhanoglu 17′ aut. De Vrij

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-Touré (1′ st Kalulu); Kessie, Tonali (25′ st Bennacer); Krunic (39′ st Bakayoko), Diaz (13′ st Saelemaekers), Leao (13′ st Rebic); Ibrahimovic. A disposizione: (31′ Conti, Florenzi, Gabbia, Giroud, Maldini, Mirante, Pellegri. Allenatore: Pioli.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (40′ st Dimarco); Darmian (31′ st Dumfries), Barella (23′ st Vidal), Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko (31′ st Correa), Lautaro (39′ st Sanchez). A disposizione: D’Ambrosio, Dimarco, Gagliardini, Kolarov, Radu, Ranocchia, Sensi, Vecino. Allenatore: Inzaghi.

Ammoniti: Ballo-Touré (M).