Italia, cattive notizie per Mancini verso la Svizzera: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50

La gara fondamentale contro la Svizzera si avvicina: il CT dell’Italia Roberto Mancini, però, perde delle pedine importanti.

Italia Svizzera
Roberto Mancini, CT dell’Italia, durante l’allenamento di oggi [credit: Getty Images] – Meteoweek

Italia, Mancini perde i pezzi verso la Svizzera

La gara di venerdì sera contro la Svizzera sarà fondamentale per riuscire ad ottenere la testa del girone della qualificazione al Mondiale. Il CT, però, ha già dovuto effettuare dei cambi nelle convocazioni a causa di alcuni infortuni: Pessina e Cataldi hanno sostituito Pellegrini e Zaniolo, tornati a Roma dopo i controlli medici.

Entrambi non erano certi del posto da titolare, ma sono state due perdite importanti perché pedine fondamentali da inserire a gara in corso. Oggi, però, Mancini ha ricevuto altre brutte notizie: di seguito il report dell’allenamento di oggi.

LEGGI ANCHE -> Inter, Inzaghi pensa ad un cambio di gerarchia per i rigori
LEGGI ANCHE -> Venezia, Caldara ringrazia Zanetti: “Con lui mi completo”

Italia, anche Immobile KO

Oltre a Pellegrini e Zaniolo, anche Immobile ha abbandonato il ritiro della Nazionale a Coverciano. L’attaccante della Lazio, intervenuto oggi in conferenza stampa, ha accusato una sofferenza muscolare al soleo sinistro durante la gara con la Salernitana e le condizioni non sono migliorate. Al suo posto, Mancini ha deciso di convocare l’attaccante del Sassuolo Gianluca Scamacca, in arrivo in ritiro già in serata.

Barella e Chiellini non al top

Le brutte notizie non finiscono qui: oggi Barella e Chiellini non si sono allenati e hanno proseguito le cure per recuperare dai loro infortuni. I due non sono tornati a casa perché la possibilità di un recupero c’è ancora, anche se difficilmente giocheranno contro la Svizzera per 90 minuti. Recuperato, invece, Alessandro Bastoni.

Le ultime di formazione

Mancini, dunque, sarà alle prese con alcuni problemi di formazione. Barella tenterà il recupero lampo (c’è ottimismo), ma in caso contrario sono pronti Cristante e Tonali. Al posto di Chiellini, in caso di forfeit, si scaldano Bastoni, Acerbi e Mancini. In attacco quasi certe le presenze di Insigne e Chiesa, mentre il centravanti sarà uno fra Belotti, Raspadori e Scamacca. Non da escludere l’ipotesi falso 9, con Bernardeschi che prenderebbe il posto di Immobile.

Probabile Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini (Bastoni/Acerbi), Emerson; Barella (Cristante/Tonali), Jorginho, Locatelli; Chiesa, Belotti (Raspadori/Scamacca), Insigne.
Allenatore: R. Mancini.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Mancini (@mrmancini10)