Nuovo record in NBA: LaMelo Ball supera Doncic in una speciale classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:01

LaMelo Ball stabilisce un nuovo record in NBA durante la gara persa all’overtime contro i Lakers battendo in precocità Luka Doncic.

LaMelo Ball record
LaMelo Ball, guardia degli Hornets, al tiro durante la gara contro i Lakers [credit: Getty Images] – Meteoweek

LaMelo Ball, è record

La gara persa contro i Los Angeles Lakers all’overtime ha un sapore amaro per Ball e i suoi Hornets, ma rimarrà a lungo nella sua memoria grazie ad un nuovo record di precocità stabilito. La guardia di Charlotte ha chiuso l’incontro con 25 punti, 15 rimbalzi e 11 assist a referto, battendo il record di precocità di Luka Doncic stabilito il 15 gennaio 2020, quando il giocatore dei Mavericks terminò la gara con 25 punti, 15 rimbalzi e 10 assist.
Lo sloveno, al tempo, aveva 20 anni e 321 giorni e divenne il più giovane a mettere a segno una tripla doppia con almeno 25 punti e 15 rimbalzi.

Stanotte LaMelo gli ha strappato il record all’età di 20 anni e 78 giorni, anche se questo non è bastato contro i Lakers di un Russell Westbrook brillante. Anche il n° 0 di Los Angeles ha chiuso la gara con una tripla doppia, la numero 185 della sua carriera. Per Ball, invece, è stata “solo” la seconda: curiosamente, anche la prima gli valse il record di più giovane in assoluto a centrarla. Ovviamente il paragone è impari, ma la carriera dell’ultimo Rookie of the season sta prendendo una direzione molto interessante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Charlotte Hornets (@hornets)

LEGGI ANCHE -> Italia, cattive notizie per Mancini verso la Svizzera: le ultime
LEGGI ANCHE -> Italia, Immobile duro con i critici: “Ingiusto non essere trattato come gli altri”

Borrego: “Bel passo in avanti per la sua carriera”

Al termine del match, l’allenatore degli Hornets James Borrego ha commentato la prestazione di LaMelo Ball: “Credo che stasera abbia fatto un bel passo in avanti per essere un vero professionista”. La guardia di Charlotte ha ricevuto anche altri elogi per aver fatto girare bene la palla e per aver messo a segno dei tiri importanti.
Ovviamente rimane il rammarico per non aver centrato la vittoria allo Staples Center, ma LaMelo può ritenersi soddisfatto della prestazione individuale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Charlotte Hornets (@hornets)