Sampdoria, ecco la decisione di Ferrero sull’esonero di D’Aversa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30

Il periodo difficile della Sampdoria continua dopo la sconfitta contro il Bologna: Ferrero ha preso una decisione sull’esonero di D’Aversa. Qui i dettagli.

D'Aversa Sampdoria
Roberto D’Aversa, allenatore della Sampdoria [credit: Getty Images] – Meteoweek

Sampdoria, la crisi continua

La Sampdoria si ritrova inaspettatamente nelle zone pericolose della classifica dopo 12 giornate con 9 punti. La sconfitta di Marassi contro il Bologna ha condannato i blucerchiati al terz’ultimo posto in classifica al pari del Genoa (che ha esonerato Ballardini).
Le vittorie in Serie A sono solo due (3-0 contro l’Empoli e 2-1 allo Spezia): poche per una squadra che può contare su molti giocatori di alto livello come Candreva, Quagliarella e Caputo.

Dopo la sconfitta contro il Bologna sono stati avviati dei colloqui interni per parlare del futuro di Roberto D’Aversa: ieri sera è arrivata la decisione definitiva del presidente Massimo Ferrero. Di seguito i dettagli.

LEGGI ANCHE -> Genoa, inizia l’era Shevchenko: il primo giorno del nuovo allenatore VIDEO
LEGGI ANCHE -> Milan e Inter, identità così diverse e così simili nel derby

Sampdoria, la decisione di Ferrero su D’Aversa

Le ore successive alla sconfitta con il Bologna sono state molto calde in casa Sampdoria: D’Aversa sembra non incidere sulla squadra e la classifica inizia a fare paura (l’ultimo posto dista solo 3 punti). Dopo delle discussione interne è arrivata la decisione definitiva.

Sampdoria, avanti con D’Aversa

Ferrero ha deciso: Roberto D’Aversa continuerà ad allenare la Sampdoria nonostante il terz’ultimo posto in classifica. Il presidente blucerchiato ha voluto confermare la fiducia nell’ex allenatore del Parma per cercare di risollevare la squadra. Nella serata di ieri era iniziato a circolare il nome di Marco Giampaolo per quello che sarebbe stato un ritorno inaspettato. Tuttavia, la società blucerchiata e l’ex Torino non sono mai entrati in contatto. Lo stesso discorso vale per Iachini, contattato in estate, ma mai realmente vicino alla panchina.

La conferma, però, non vuol dire fiducia assicurata a prescindere: un eventuale risultato negativo con la Salernitana dopo la sosta potrebbe riaprire i discorsi per l’esonero.

Ferrero a rapporto con la squadra

Oltre alla conferma di D’Aversa, il presidente Ferrero vuole anche un confronto diretto con la squadra per capire il motivo di un avvio di stagione così complicato.
Le partite dopo la sosta saranno decisive per la Sampdoria: prima del derby con il Genoa ci saranno le gare con Salernitana, Hellas Verona, Fiorentina e Lazio. Il calendario non è dei più semplici, ma Ferrero si aspetta una risposta di carattere.