Napoli, l’agente di Insigne sul rinnovo: “Lorenzo è spiazzato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:35

Continua il tira e molla tra il Napoli e Insigne sul rinnovo di contratto: l’agente del capitano azzurro esterna l’amarezza del calciatore. Ecco le dichiarazioni.

agente Insigne rinnovo
Lorenzo Insigne, capitano del Napoli [credit: Getty Images] – Meteoweek

Napoli, difficoltà per il rinnovo di Insigne: l’agente non ci sta

È un caso che sta proseguendo da diversi mesi ormai: il rinnovo del capitano del Napoli Lorenzo Insigne è un tema centrale per gli azzurri. L’accordo non è mai stato realmente vicino e, secondo diverse indiscrezioni, i rapporti tra le parti sono molto freddi da questa estate. Oggi, inoltre, l’agente del fantasista ha rilasciato delle dichiarazioni importanti.
Gennaio si avvicina molto velocemente e le offerte per tesserare Insigne a parametro zero sono dietro l’angolo: ecco lo scenario attuale.

LEGGI ANCHE -> Mondo del basket in ansia: scomparso giocatore senza lasciare tracce
LEGGI ANCHE -> La TOP 11 dei giocatori in scadenza a Giugno: che nomi!

Agente Insigne: “Offerta al ribasso, Lorenzo è spiazzato”

Gennaio è alle porte, ma l’accordo è lontano: Napoli ed Insigne, attualmente, sono vicini alla separazione a parametro zero al termine della stagione. Oggi, intanto, è intervenuto l’agente del calciatore Vincenzo Pisacane che, in un’intervista a Il Roma, ha dato ulteriori dettagli sulla trattativa

“Ho letto tante sciocchezze”

Vincenzo Pisacane ha dichiarato di aver letto molte bugie sulla trattativa tra il suo assistito e il Napoli. L’offerta da €5 milioni a stagione sarebbe inesistente: “Il Napoli ha offerto quasi la metà di quanto guadagna oggi. La società deve fare un passo avanti”. L’agente ha aggiunto che la trattativa prosegue serenamente, ma l’esito non potrà essere positivo senza uno sforzo della società. Pisacane ha ribadito che le offerte per i rinnovi fanno fatte al rialzo e che Insigne è rimasto spiazzato dalla proposta.

“Siamo sempre in contatto con De Laurentiis”

L’agente ha confermato che la trattativa proseguirà, aggiungendo anche che c’è stima reciproca con il presidente De Laurentiis. Pisacane, però, ha aggiunto che “Aurelio sa bene che la proposta va aumentata e non tagliata”. Secondo il rappresentante di Insigne è normale che ognuno cerchi di fare i propri interessi, ma si è detto contrariato perché il suo assistito sta passando per “uno che sta chiedendo il mondo. Qualche tifoso stupido lo chiama mercenario”.

Lo scenario in vista del mercato

Pisacane ha dichiarato di aspettarsi un passo avanti da parte della società, ma non è scontato che questo avvenga. Intanto, alcune squadre potrebbero interessarsi ad Insigne. Alcune voci danno per certi alcuni interessi dalla MLS, in particolare dal Toronto: prospettiva che sicuramente non scalda l’interesse del capitano azzurro.
È noto, invece, l’apprezzamento dell’Inter che, in estate, aveva allacciato i primi contatti con il Napoli prima di riuscire a chiudere per Correa. L’altro giorno Marotta ha smentito un’eventuale trattativa in vista di gennaio, ma la pista potrebbe scaldarsi in ottica parametro zero.

Di recente, infatti, Pisacane è stato avvistato nella sede nerazzurra di Viale della Liberazione: probabile che si sia parlato del futuro di D’Ambrosio, ma non è da escludere che sul tavolo ci sia anche Insigne.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Insigne (@lorinsigneofficial)