Inter, le condizioni di Dzeko preoccupano i nerazzurri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:53

L’Inter è preoccupata per le condizioni fisiche di Edin Dzeko, uscito dolorante dal derby ma convocato dalla Bosnia per le partite di qualificazione.

Edin Dzeko, attaccante dell'Inter (credit: Getty Images)
Edin Dzeko, attaccante dell’Inter (credit: Getty Images)

Destano preoccupazione in casa Inter le condizioni di Edin Dzeko: l’attaccante nerazzurro è stato costretto a uscire al minuto 76 del derby per un problema di natura muscolare. Nonostante il parere contrario del club di Appiano Gentile, il 35enne bosniaco è stato comunque convocato per le partite di qualificazione a Qatar 2022 della sua nazionale. Come se non bastasse sono di qualche ora fa le dichiarazione del vice-allenatore della Bosnia Erzegovina, Elvir Rahimic. Il secondo di mister Petev ha dichiarato come Dzeko stia recuperando bene dall’infortunio e come possa già essere titolare nella partita di sabato. Commentando le parole di Simone Inzaghi nel post-partita del derby ha rincarato ulteriormente la dose: “Lui vorrebbe che non rischiassimo il giocatore in queste due gare. Ma sono stupidaggini. Se Dzeko sarà pronto, giocherà di sicuro.

LEGGI ANCHE –> Italia, Mancini: “Ecco come stanno Belotti e Barella”

LEGGI ANCHE –> Serie A, il punto sulla classifica dopo 12 giornate

Bosnia, i prossimi impegni in vista di Qatar 2022

La Bosnia si gioca tanto in queste due partite: la squadra di Dzeko si trova nel combattuto gruppo D ed è ancora in corsa per la qualificazione. Infatti, con la Francia già quasi certa del primo posto, è tutta aperta la lotta con Ucraina e Finlandia per il secondo. La Bosnia in questo momento si trova dietro entrambe, a un punto dalla Finlandia e a due dall’Ucraina, che ha però una partita in più. Tra l’altro proprio queste due saranno le avversarie della squadra di Dzeko in queste partite conclusive. Scontri diretti di fondamentale importanza per la Bosnia, che cercherà in tutti i modi di raggiungere i play-off per qualificarsi al Mondiale. Difficile per questo motivo che il ct Petev possa fare a meno del suo giocatore più forte, Edin Dzeko.

Inter, le prossime partite al rientro dalla sosta

L’Inter non può che essere preoccupata per la situazione relativa a Dzeko. Infatti già dovrà fare i conti con i rientri tardivi di Lautaro, Correa e Sanchez dalle proprie nazionali sudamericane. I nerazzurri sono attesi dallo scontro diretto contro il Napoli, fondamentale per non perdere ulteriori punti dalla testa della classifica, e dalla decisiva sida contro lo Shakhtar Donetsk che potrebbe già regalare all’Inter il passaggio agli ottavi di Champions League. Proprio per questo motivo Inzaghi vorrebbe avere Dzeko nelle migliori condizioni possibili. Un’eventuale ricaduta in nazionale a pochi giorni da due impegni così importanti sarebbe perciò la peggiore notizia possibile per l’Inter.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Lucci (@worldsocceragency)