Italia, Mancini: “Ecco come stanno Belotti e Barella”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:56

L’Italia di Roberto Mancini si prepara per la sfida contro la Svizzera: ecco le parole del Ct sulla partita e sulle condizioni di Belotti e Barella.

Roberto Mancini, allenatore dell'Italia (credit: Getty Images)
Roberto Mancini, allenatore dell’Italia (credit: Getty Images)

Alla vigilia della delicata sfida contro la Svizzera, valida per le qualificazioni a Qatar 2022, Roberto Mancini ha presentato la sfida in conferenza stampa. L’Italia è attesa dalle ultime due partite del gruppo C prima proprio contro gli elvetici e poi contro l’Irlanda del Nord. Quella contro la Svizzera rappresenta uno scontro al vertice che con tutta probabilità determinerà le gerarche del girone. Chi dovesse classificarsi al primo posto accederebbe di diritto alla fase a gironi del Mondiale del prossimo anno, mentre la seconda classificata passerebbe dal pericoloso percorso dei play-off. L’Italia ne sa qualcosa e, dopo la mancata qualificazione a Russia 2018, non vuole farsi scappare via questa occasione. Roberto Mancini ha presentato la partita che attenderà gli azzurri parlando degli avversari e dei giocatori considerati in dubbio come Barella e Belotti.

LEGGI ANCHE –> Immobile va k.o. in Nazionale e Lotito attacca lo staff medico

LEGGI ANCHE –> Barcellona, è iniziata la rivoluzione di Xavi: ecco le nuove regole

Italia, la conferenza stampa di Mancini

“Ci dispiace per Immobile e per Chiellini”

Dopo le polemiche scatenate da Lotito sulla situazione dell’infortunio di Immobile, Mancini si è detto dispiaciuto, per lui e per tutti gli infortuni occorsi in questo periodo ai calciatori azzurri. Oltre a lui saranno assenti infatti anche Chiellini, Verratti, Pellegrini e Zaniolo. Purtroppo in questo periodo è normale che ci siano più infortuni del normale, e ciò vale anche per le altre nazionali. Anche la Svizzera infatti dovrà fare a meno di sette giocatori per via di problemi fisici.

“Sarà una partita difficile contro la Svizzera ma sappiamo chi siamo”

Roberto Mancini sa che la Svizzera è una squadra sempre ostica da affrontare e che la partita non sarà di certo semplice. L’Italia però sa chi è, sa quello che ha fatto agli Europei e quello che può ancora fare in questo percorso. I giocatori sono maturi e tranquilli, sanno che devono essere concentrati solo sul campo. La Svizzera, anche se con qualche assenza, gioca bene da tempo e in qualunque modo scenderà in campo non sarà facile da affrontare.

“Belotti ha chance di giocare, Barella sta bene”

Il Gallo Belotti può essere il prescelto per giocare dall’inizio complice l’infortunio di Immobile. Mancini ha ammesso che fisicamente non può ancora essere al 100% per l’infortunio che ha subito, ma che lo ha visto bene e può essere una soluzione. Se giocherà dall’inizio non farà mai tutta la partita, ma potrebbe farsi bastare i minuti a disposizione per segnare un gol. Arrivano rassicurazioni anche su Barella: infatti il centrocampista dell’Inter sta bene e domani è pronto per scendere in campo, quasi sicuramente dal 1′.