UFFICIALE – Dani Alves torna al Barcellona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:33

Ora è ufficiale: Dani Alves torna al Barcellona. Il terzino brasiliano è stato voluto fortemente dal nuovo allenatore Xavi.

Dani Alves Barcellona
Dani Alves e Xavi nel 2015 con la maglia del Barcellona [credit: Getty Images] – Meteoweek

Barcellona, Dani Alves torna a casa

Ora è ufficiale: il Barcellona riabbraccia Dani Alves. Il terzino è tornano in blaugrana dopo le esperienze con Juventus, PSG e San Paolo.
Dopo essersi svincolato dal club brasiliano, Dani Alves si è proposto al Barça per aiutare il club in questo momento di difficoltà: l’appello è stato accolto immediatamente. Decisivo per il ritorno è stato Xavi: l’ex centrocampista ha insistito per riportare il brasiliano in Catalonia.
Di seguito i retroscena: c’è una sorpresa sul ritorno in campo del brasiliano.

LEGGI ANCHE -> Roma, Mourinho chiede due rinforzi a gennaio: ecco i nomi
LEGGI ANCHE -> Il Brasile è la prima sudamericana qualificata ai mondiali: VIDEO

Oggi la giornata decisiva

Dani Alves si sente ancora importante e vuole dare il suo contributo per aiutare il Barcellona in un momento complicato. Dopo l’appello lanciato poco fa, il presidente Laporta ha chiesto un’opinione a Xavi: se Koeman non era particolarmente convinto, il nuovo allenatore ha spinto da subito per riavere il suo ex compagno di squadra al suo fianco.
La giornata di oggi è stata decisiva per il raggiungimento dell’accordo tra il club e l’entourage del calciatore. Dopo il definitivo ok, le due parti hanno aspettato l’approvazione de La Liga per poter dare l’ufficialità.

Il terzino brasiliano, oltre a dare una mano in campo, sarà importante nello spogliatoio come uomo vincente e di esperienza. Dani Alves e il Barcellona hanno sottoscritto un contratto annuale con opzione di prolungamento per una stagione ulteriore fino a giugno 2023.
L’ex giocatore della Juventus raggiungerà Barcellona settimana prossima per iniziare ad allenarsi, ma non potrà scendere in campo fino a gennaio. Nonostante questo, Xavi lo vuole con lui il prima possibile per poter trasmettere da subito la sua mentalità vincente ad un gruppo che sta perdendo il DNA del Barça.

I blaugrana sono attualmente 9° e sono reduci da partite molto deludenti: l’ultima è il 3-3 contro il Celta de Vigo dopo aver chiuso il primo tempo con un triplo vantaggio.