Italia, Mancini al termine della gara: “Sono fiducioso per i playoff”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

L’Italia di Mancini è condannata ai playoff per poter andare ai Mondiale di Qatar 2022. Al termine della gara contro l’Irlanda del Nord, il CT si è detto fiducioso.

Mancini Italia
Roberto Mancini, CT dell’Italia, durante la gara contro l’Irlanda del Nord [credit: Getty Images] – Meteoweek

Italia, Mancini è fiducioso per i playoff

È successo tutto ciò che non sarebbe dovuto succedere. La Svizzera, come da pronostico, ha travolto la Bulgaria per 4-0, mentre l’Italia è stata fermata dall’Irlanda del Nord sullo 0-0. Gli Azzurri hanno giocato un buon primo tempo, ma nella seconda metà di gara sono parsi sfiduciati e non sono mai riusciti a creare delle vere e proprie occasioni da gol.
Ora la squadra di Mancini dovrà prepararsi per i playoff di marzo, uno scenario che chiunque avrebbe voluto evitare dopo quanto successo con la Svezia nell’ultimo precedente del 2018. L’Italia sarà testa di serie ai sorteggi e dovrà quindi affrontare una Nazionale di seconda fascia in semifinale per poter accedere alla finale dove, verosimilmente, potrebbe affrontare un’altra testa di serie.

Al termine della gara, Roberto Mancini non ha nascosto la delusione per non aver centrato l’obiettivo, ma si è anche detto fiducioso in vista dei playoff. Di seguito le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE -> Irlanda del Nord-Italia 0-0: cronaca del match e tabellino
LEGGI ANCHE -> Nuovo San Siro, Sala ha un dubbio: “Preoccupato dai prezzi”

“È un momento in cui facciamo fatica”

Il CT ha rivelato di aver detto ai ragazzi che bisogna già pensare alla partita di marzo e che sarà necessario prepararsi bene. Mancini ha confermato che ci sia una certa difficoltà nel trovare il gol: “Queste sono partite da sbloccare subito per giocare più tranquilli”. Secondo l’allenatore, però, il discorso qualificazione sarebbe stato da chiudere prima della gara contro l’Irlanda del Nord.

“Il gruppo era sotto controllo”

Mancini è deluso per la mancata qualificazione dopo aver tenuto il girone sotto controllo fino al doppio confronto con la Svizzera, risultato poi fatale per la mancata qualificazione diretta al Mondiale. Secondo il CT, la squadra deve tornare in forma: “Dobbiamo solo ritrovare quello che ci ha contraddistinti fino ad oggi”.

“Sono fiducioso”

Il CT si è detto fiducioso per i playoff: “Sono fiducioso per i playoff. Vedremo a marzo, magari lo vinceremo [il Mondiale, ndr] anche…”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nazionale Italiana di Calcio (@azzurri)