Genoa – Roma: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

Alle ore 20.45 di Domenica, Genoa e Roma scendono in campo allo Stadio Luigi Ferraris per la tredicesima giornata di Serie A.

Rovella e El Shaarawy, giocatori di Genoa e Roma - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Rovella e El Shaarawy, giocatori di Genoa e Roma – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Genoa – Roma

Per la sua prima partita da allenatore del Genoa Andriy Shevchenko affronta lo Special One Jose Mourinho. Il Genoa non vince da Settembre, dalla rimonta contro il Cagliari, e vuole allontanare la zona retrocessione. La Roma è in crisi di risultati, con una sola vittoria nelle ultime 7 partite in tutte le competizioni.

LEGGI ANCHE -> Roma, Tiago Pinto sicuro: “Mourinho allineato al progetto”

LEGGI ANCHE -> Genoa, Shevchenko si presenta: “Possiamo fare grandi cose”

Genoa – Roma: probabili formazioni

Genoa

Per la sua prima al Genoa, Shevchenko si affida al 4-3-3. Assente Sirigu, ci sarà Marchetti tra i pali. Sulle fasce Ghiglione e Cambiaso, con Biraschi e Vasquez centrali vista l’assenza di Criscito per infortunio. Rovella, Badelj, Sturaro in mezzo al campo, davanti Pandev, Galdames e Buksa, viste le assenze per infortunio di Caicedo e Destro.

Probabile Genoa (4-3-3): Marchetti; Ghiglione, Biraschi, Vasquez, Cambiaso; Rovella, Badelj, Sturaro; Galdames, Buksa, Pandev. All. Shevchenko

Roma

Mourinho si schiera ancora a tre dietro, nonostante la sconfitta contro il Venezia. Mancini, Kumbulla e Ibanez davanti a Rui Patricio. Karsdorp e El Shaarawy a tutta fascia con Cristante e Veretout centrali. Pellegrini più avanzato dietro ad Abraham e Shomurodov.

Probabile Roma (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Veretout, El Shaarawy; Pellegrini; Shomurodov, Abraham. All. Mourinho

Squadra arbitrale

Arbitro: IRRATI
Assistenti: TEGONI – DI GIOIA
IV: MANGANIELLO
VAR: PAIRETTO
AVAR: ALASSIO

Precedenti e curiosità

L’ultimo successo del Genoa contro la Roma in Serie A TIM risale al maggio 2014 (1-0 con Gasperini in panchina e rete decisiva del greco Fetfatzidis): da allora tre pareggi e ben 11 successi giallorossi.

La Roma non ha perso nessuna delle ultime 14 sfide di Serie A TIM contro il Genoa (11V, 3N): tra le squadre attualmente nella massima serie, contro nessuna i giallorossi hanno una striscia aperta di imbattibilità più lunga.

Cinque successi giallorossi e due pareggi nelle ultime sette sfide al Ferraris in campionato tra Genoa e Roma: tra le squadre sempre presenti in Serie A TIM dalla stagione 2014/15 ad oggi, infatti, quella ligure è l’unica contro cui i capitolini sono sempre rimasti imbattuti in trasferta.

Il Genoa è sia la squadra che da più tempo aspetta la vittoria in questa Serie A TIM (nove partite, con sei pareggi e tre sconfitte), che la formazione ad aver collezionato più pareggi finora in questo campionato (sei, tra cui tutte le ultime tre gare giocate).

Due sconfitte consecutive per la Roma in Serie A TIM (non arriva a tre da luglio 2020); José Mourinho, invece, non aveva mai perso due partite di fila da allenatore nel massimo campionato italiano, mentre considerando i maggiori cinque tornei europei era arrivato a tre ko consecutivi a febbraio alla guida del Tottenham.

Andriy Shevchenko torna nel campionato di Serie A TIM 4572 giorni dopo l’ultima partita da giocatore (16 maggio 2009, Udinese-Milan 2-1): in match casalinghi non ha mai perso nel massimo campionato contro la Roma (tre vittorie e tre pareggi in sei sfide da giocatore) e ha segnato quattro gol nelle ultime quattro partite giocate contro i giallorossi in Serie A TIM.

José Mourinho è stato allenatore di Andriy Shevchenko al Chelsea: per l’ucraino quattro gol in 31 partite in Premier League con il club inglese allenato dal portoghese tra il 2006 e il 2007.

Solo la Salernitana (nessun gol) ha segnato meno reti di Roma (uno) e Genoa (due) nella prima mezz’ora di gioco di questa Serie A TIM; i liguri in questo parziale hanno incassato sette gol (solo Sampdoria, nove, e Cagliari, otto, hanno fatto peggio finora).

La prossima sarà la presenza numero 250 in campionato (tra Serie A TIM e B) con la maglia del Genoa per Domenico Criscito; il difensore è a quota 49 gol in carriera con i club in generale (499 presenze totali) ed è il giocatore che ha trasformato più calci di rigore in stagione nei maggiori cinque tornei europei (cinque su cinque tentativi).

Il giocatore della Roma Tammy Abraham potrebbe diventare solo il secondo giocatore inglese a trovare il gol allo stadio Luigi Ferraris in Serie A TIM nell’era dei tre punti a vittoria, dopo David Platt (la rete più recente nel maggio 1995, quando vestiva la maglia della Sampdoria).

Fonte: Lega Serie A TIM