Lokomotiv Mosca-Lazio 0-3: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:38

La Lazio vince in trasferta contro il Lokomotiv Mosca grazie alla doppietta di Immobile e il gol di Pedro: di seguito cronaca del match e tabellino.

Lokomotiv Mosca Lazio tabellino
La Lazio esulta dopo il primo gol di Immobile [credit: Getty Images] – Meteoweek

Cronaca del match

Primo tempo

I russi si rendono pericolosi dopo soli 4 minuti con Jedvaj che, di testa, sfiora il vantaggio su calcio d’angolo. Al 23′ il Lokomotiv sfonda sulla sinistra e porta al tiro Maradishvili: conclusione di poco sul fondo. Due minuti dopo la Lazio ha un’ottima chance su corner: Basic svetta più in alto di tutti e indirizza bene il pallone, ma Rybus salva sulla linea. Subito dopo Luis Alberto tenta due volte il “gol olimpico” dalla bandierina: entrambi i tentativi si spengono di poco sul fondo. Al 44′ Felipe Anderson riceve sulla destra un buon pallone da Luca Leiva e tenta il tiro: conclusione potente, ma centrale.

Secondo tempo

La Lazio guadagna un rigore in apertura dopo 10 minuti per un fallo duro di Silyanov su Zaccagni in area: dal dischetto Immobile incrocia col destro e spiazza Khudyakov. Al 60′ i biancocelesti ottengono un altro penalty per un aggancio di Barinov sul centravanti biancoceleste: Immobile ripete la stessa esecuzione spedendo il pallone sul palo e poi in rete. Al 66′ Pedro ha il colpo del KO: lo spagnolo si invola verso la porta e cerca la soluzione con lo scavetto mancino, non riuscendo però a centrare lo specchio della porta. Due minuti dopo Lisakovich tenta la conclusione a giro da fuori area, ma Strakosha riesce a deviare il pallone. Tre minuti dopo si ripete un uno contro uno tra Acerbi e Khudyakov: il difensore biancoceleste trova la porta, ma il portiere riesce a deviare in angolo. All’87’ Pedro chiude il match: controllo da fuori area, finta e mancino in diagonale imprendibile per il portiere dei russi.

LEGGI ANCHE -> Accordo raggiunto, ecco chi sarà il nuovo allenatore del Manchester United

Lokomotiv Mosca-Lazio – Tabellino

Lokomotiv Mosca-Lazio 0-3 (56′, 63 Immobile (r), 87′ Pedro)
Ammonizioni
: 1′ Kamano, 13′ Nenahov, 21′ Zaccagni, 35′ Luis Alberto, 55′ Silyanov, 57′ L. Leiva, 62′ Barinov, 76′ Milinkovic-Savic, 86′ Rybus

Lokomotiv Mosca (4-3-3): Khudyakov; Nenahov (28′ Silyanov), Jedvaj, Cerqueira, Rybus; Maradishvili (77′ Zinovich), Barinov, Beka Beka; Lisakovich, Kamano (77′ Borisenko), Rybchinskiy (60′ Smolov).
A disposizione: Savin, Castro, Silyanov, Borisenko, Petrov, Chernyi, Babkin, Zinovich, Smolov, Khlynov.
Allenatore: M. Gisdol

Lazio (4-3-3): Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Luis Alberto (59′ Milinkovic-Savic), Lucas Leiva (59′ Cataldi), Basic; Felipe Anderson (46′ Pedro), Immobile (66′ Muriqi), Zaccagni (82′ Lazzari).
A disposizione: Reina, Radu, Escalante, Akpa-Akpro, Romero, Milinkovic-Savic, Moro, Lazzari, Cataldi, Pedro, Muriqi.
Allenatore: M. Sarri

Dichiarazioni post partita

Maurizio Sarri

Sarri ha analizzato il primo tempo, ammettendo di aver trovato delle difficoltà causata dalla dura pressione dei russi. Meglio, invece, la seconda metà di gara: “Quando siamo usciti poi abbiamo trovato spazio. Dopo il vantaggio la partita si è messa in discesa”.

Un elogio per Pedro, entrato nel secondo tempo e determinante per il risultato: “È un giocatore fenomenale, quando ha queste serate può cambiare tutto. La qualità fa la differenza”.

Infine, un pensiero alla prossima sentitissima gara con il Napoli: “Contro il Napoli non sarà una come le altre, questo è evidente”.