Dopo la premiazione del Pallone d’Oro Evra accusa France Football

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42

Patrice Evra non è d’accordo sulla premiazione del Pallone d’Oro e accusa: “Che cos’è l’interesse per il calcio? I fan. Bisogna sentire loro e dare delle spiegazioni”

Patrice Evra, ex giocatore (Credit Foto Getty Images)
Patrice Evra, ex giocatore (Credit Foto Getty Images)

Non tutti sono d’accordo con l’aver assegnato, per la settima volta, il Pallone d’Oro 2021 a Lionel Messi. ALcuni sostengono che avrebbe meritato di vincerlo l’attaccante del Bayer Monaco Robert Lewandowski. Tra questi c’è anche un ex giocatore che la Serie A ha imparato a conoscere, Patrice Evra. Il francese con un video sui social condanna France Football accusandoli di essere corrotti ed è dispiaciuto che non abbia vinto il polacco il premio: “Quelli di France Football hanno dovuto inventare un trofeo per lui perché si sentivano in colpa. La gente deve aprire gli occhi! Non sono il tipo di persona che dovrebbe dire chi merita un premio e chi no. Ma tutti scrivono nei commenti: rapina, rapina, rapina. Le persone non sono d’accordo su questa assegnazione. Che cos’è l’interesse per il calcio? I fan. Bisogna sentire loro e dare delle spiegazioni“.

Leggi anche —> Lionel Messi è Pallone d’Oro per la settima volta in carriera

Evra: “Sono contro la massiccia corruzione organizzata nel calcio”

Evra spiega che non odia il fantasista argentino che gli ha fatto  perdere tre finali di Champions League e, anzi, rispetta moltissimo il Barcellona di quegli anni: “Xavi e Iniesta avrebbero meritato il Pallone d’Oro, ma è stato dato a Messi“. Poi spiega che la sua presa di posizione non dipende dalla sua amicizia con Cristiano Ronaldo: “La tua mente non è abbastanza aperta, sei concentrato solo sull’amore per il tuo giocatore. Se ami qualcuno, lo proteggi, così non capirai mai il mio messaggio. Il mio messaggio è contro la massiccia corruzione organizzata nel calcio“. L’ex difensore riconosce che Messi ha fatto una grande stagione, ma Lewandowski è stato il migliore di quest’anno e soprattutto dell’anno scorso, stagione nella quale non è stato assegnato l’ambito premio. “Quello che mi piace di Messi è che “uccide” non solo in campo, ma anche fuori. Messi ha preso il Pallone d’Oro e ha detto a Lewandowski: ‘Robert, avresti dovuto vincerlo l’anno scorso’. E quest’anno, Leo? Ragazzi, aprite gli occhi. France Football, servono risposte. Robert, mi dispiace che tu sia stato derubato di nuovo“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Patrice Evra (@patrice.evra)

Leggi anche —> Pallone D’Oro, rivelate le votazioni: ecco chi avrebbe vinto nel 2020