Sampdoria, D’Aversa: “Il derby contro il Genoa non si gioca, si vince”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:37

La Sampdoria di D’Aversa si prepara per il delicatissimo derby di domani sera contro il Genoa: ecco le parole del mister blucerchiato in conferenza.

Roberto D'Aversa, allenatore della Sampdoria (credit: Getty Images)
Roberto D’Aversa, allenatore della Sampdoria (credit: Getty Images)

Genoa-Sampdoria: una vittoria per scacciare i fantasmi

Domani sera alle 20:45 il derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria aprirà la diciassettesima giornata di Serie A. La squadra di D’Aversa arriva a questo impegno in una situazione disastrosa sia dal punto di vista dei risultati in campo sia dal punto di vista extracalcistico. Le vicende societarie che hanno portato all’arresto del patron Massimo Ferrero hanno scosso ancora di più una piazza già delusa dalle prestazioni della squadra. La Sampdoria ha fin qui ottenuto solamente 15 punti in classifica e si trova al quindicesimo posto a soli 5 punti dalla terzultima, che è proprio il Genoa. Una sconfitta nel derby non significherebbe solamente portare i rivali rossoblù a soli due punti, ma anche una spallata psicologica non di poco conto. Roberto D’Aversa ha parlato in conferenza stampa dell’importanza della partita e del momento della Sampdoria.

LEGGI ANCHE –> Milan, le condizioni di tutti gli infortunati e quando rientrano

LEGGI ANCHE –> Sampdoria, Vidal: “Ci sono cinque soggetti interessati alla Sampdoria”

Sampdoria, la conferenza stampa di D’Aversa

“Sono orgoglioso di essere l’allenatore della Sampdoria nonostante tutto”

Roberto D’Aversa ha voglia di essere positivo nonostante tutte le brutte vicende che stanno destabilizzando il mondo Sampdoria. Il primo pensiero del mister blucerchiato va al Presidente Ferrero, al quale augura di risolvere tutto velocemente. D’Aversa ha poi voluto ribadire il suo orgoglio nell’allenare un club come la Sampdoria che sta mostrando compattezza e unione in un momento così delicato. L’allenatore ex Parma conosce benissimo l’importanza di questo derby contro il Genoa, che la sua squadra non deve giocare ma vincere a tutti i costi. La Sampdoria può entrare nella storia ma per farlo avrà bisogno del supporto dei tifosi, perché in un momento così difficile l’unica soluzione è quella di remare tutti dalla stessa parte.

“Qualche giocatore non è al massimo”

D’Aversa non vuole lasciare nulla al caso e non ha rivelato nessun indizio sulla formazioni di domani sera. L’allenatore blucerchiato dovrà fare della valutazioni perché qualche giocatore non è al massimo della condizione fisica, ma chiunque giocherà farà del suo meglio.

“Il Genoa si lamenta degli assenti, noi non abbiamo mai cercato alibi”

Il Genoa è una squadra che con l’arrivo di Shevchenko gioca con un 5-3-2 compatto, che però non ha dato risposte dal punto di vista offensivo visti gli 0 gol segnati in tre partite. D’Aversa ammette però di volersi concentrare solamente sulla sua squadra, che sa come deve scendere in campo per ottenere una vittoria. Il Genoa nelle ultime partite ha sempre sottolineato come fossero pesanti le assenze degli infortunati, mentre la Sampdoria non ha mai cercato alibi e mai lo farà. La partita sarà combattuta e anche se il Genoa giocando in casa potrebbe partire meglio, nessuna delle due si chiuderà ed entrambe proveranno a vincere.